Afidi: rimedi naturali

Afidi rimedi naturali

Gli afidi della rosa sono verdi e presentano un corpo leggermente ingrossato rispetto ai comuni pidocchi verdi delle piante.

Afidi: rimedi naturali e non per eliminarli definitivamente dall’orto e dalle piante ornamentali. Aficidi fai da te e prodotti efficaci contro afidi bianchi, verdi, gialli e afidi neri. Rimedi ai pidocchi delle piante, lotta biologica e soluzioni efficaci.

Afide

Con il termine afide si identificano diversi pidocchi delle piante. Questi parassiti si moltiplicano rapidamente, inoltre sfruttando dei meccanismi biologici la specie si perpetua di anno in anno, presentandosi puntualmente in primavera, quando aumentano le temperature. Nell’orto e nel giardino abbiamo a che fare con diversi tipi di afide. Ci sono afidi verdi, afidi bianchi, afidi neri e afidi gialli. L’afide giallo (scientificamente Aphis nerii) è tipico delle piante ornamentali e delle siepi, soprattutto di oleandro. Mentre gli afidi verdi e bianco attaccano un po’ tutte le coltivazioni.

L’afide arreca danni diretti e indiretti alla pianta. Da un lato le sottrae linfa (è un parassita che succhia la linfa alle piante) e dall’altro secerne gli scarti della digestione della stessa linfa in forma di una sostanza zuccherina, la melata. E’ per questo motivo che esiste il connubio afidi e formiche. La melata prodotta dagli afidi non solo attira formiche ma provoca anche la proliferazione di funghi di colore nero che vanno a formare una malattia nota come fumaggine delle piante. Per evitare che la situazione ti sfugga di mano, alle prime ravvisaglie, ti conviene attuare rimedi contro gli afidi.

Afidi rose

L’afide della rosaMacrosiphum rosae è di colore verde o rosato e presenta un corpo leggermente più allungato rispetto ai classici afidi verdi. Per la particolare anatomia, gli afidi delle rose sono detti “afidi grandi” o “pidocchi delle rose”. In realtà non attaccano solo le rose ma anche altre specie delle rosacee. I rimedi visti in questa pagina ti saranno utili contro tutti i tipi di afidi e altri pidocchi delle piante.

come eliminare gli afidi

Nella foto in alto, una grossa infestazione di afidi bianchi (afidi cerati). In basso, afide verde in riproduzione.

Afidi: rimedi naturali

L’afide è tra i parassiti delle piante più comuni, tanto che quando aumentano le temperature, in primavera, è difficile scampare a un’infestazione di questi parassiti.

Tra i rimedi naturali contro gli afidi puoi contare su antiafidi fai da te a base di aglio, aceto o olio. In alternativa puoi usare prodotti naturali contro gli afidi o promuovere la lotta biologica. I rimedi per eliminare gli afidi citati in questa pagina sono utili per debellare qualsiasi tipo di afide e pidocchio delle piante fatta eccezione per i ragnetti rossi che si possono eliminare solo con olio minerale o olio bianco.

Afidi: rimedi naturali con aglio

Il macerato di aglio può costituire un buon rimedio naturale per prevenire le infestazioni di afidi ma in caso di attacco in corso, la sua efficacia dipende dall’entità dell’infestazione. Come preparare il macerato di aglio per eliminare gli afidi?

Ti basta mettere a macerare 100 g di bulbi di aglio tritati in 10 litri di acqua. Fai macerare per almeno 24 ore e poi irrora la soluzione sulla pianta da trattare.

Afidi: rimedi naturali con aceto

L’aceto è efficace contro gli afidi? Potrebbe, ma se si mettono a paragone rischi/benefici, l’aceto deve essere scartato dalla lista dei rimedi naturali contro gli afidi in quanto potrebbe causare altri problemi alla pianta e alterare il pH del suolo.

Olio bianco fai da te contro gli afidi

Un buon aficida fai da te è dato dall’olio bianco fatto in casa. L’olio bianco che trovi nei negozi è realizzato con un derivato del petrolio. Per prepararlo in casa, puoi usare del semplice olio di girasole. Come fare questo aficida naturale? Dovrai unire:

  • 400 ml di olio vegetale
    a scelta tra olio di semi, olio di mais, olio di soia…
  • 100 ml di detersivo per i piatti
    il detersivo liquido aumenterà i tempi di permanenza dell’olio sulla pianta. 

Agita bene cercando di omogeneizzare la miscela e, se devi eseguire il trattamento su più piante, ricorda di agitare periodicamente. E’ tra i migliori rimedi fai da te contro i parassiti delle piante, è infatti efficace non solo contro gli afidi, ma anche per eliminare la cocciniglia, gli acari (compreso il ragnetto rosso) e altri pidocchi delle piante.

Afidi: lotta biologica

Prima di passare alla lotta chimica, operata con fitofarmaci, è bene dedicare qualche riga alla lotta biologica. Ci sono dei predatori naturali degli afidi, primi tra tutti gli insetti entomofagi come le coccinelle ma anche vari uccelli come le Cince, le Capinere e le Rondini.

afidi rimedi lotta biologica

Insetticida per afidi: rimedi chimici

Se ti stai domandando come eliminare gli afidi, devi sapere che un buon insetticida per afidi può aiutarti, ma ne vale davvero la pena? Leggi sempre con attenzione l’etichetta e prendi informazioni sui prodotti che utilizzi sulle tue piante. Per una maggiore responsabilità verso la tua salute, ti segnaliamo solo gli insetticidi contro gli afidi ammessi in agricoltura biologica. Questi prodotti si possono usare in caso di afidi su piante ornamentali così come su colture orticole e piante da frutto.

Devi sapere che tra i prodotti fitosanitari usati in agricoltura biologica contro gli afidi figura l’Azadiractina (usato anche in caso di afidi in serra, oltre che in pieno campo, contro gli afidi del pomodoro ma anche delle piante da frutto, agrumi compresi). Si eseguono trattamenti fogliari e il “tempo di sicurezza”, cioè il tempo che deve passare tra l’ultimo trattamento e il raccolto in caso di pomodori, melanzane e piante da frutto, è di 7 giorni.

Un buon insetticida contro gli afidi è il piretro, si tratta di un insetticida naturale ammesso in agricoltura biologica. L’unico inconveniente è che il suo principio attivo, la piretrina, è una molecola fotolabile e che agisce solo a contatto. Ciò significa che dovrai prestare molta attenzione a distribuire l’insetticida sia sulla lamina fogliare inferiore, sia su tutta la superficie della pianta, inoltre l’applicazione dovrà essere eseguita al calar del sole, perché i raggi solari disattivano il piretro rendendo il trattamento inefficace.

Tra gli altri rimedi chimici non manca l’olio bianco (ammesso in agricoltura biologica), utile anche contro la cocciniglia e altri pidocchi delle piante. Questa volta bisognerà attendere 20 giorni tra l’ultimo trattamento e l’eventuale raccolto. L’olio bianco si può comprare presso i consorzi agrari o sfruttando la compravendita online, inoltre lo puoi preparare anche seguendo la ricetta vista in precedenza tra gli aficidi fai da te.

Afidi su piante da appartamento e piante ornamentali

In caso di afidi su piante in casa, dovresti prestare ancora più attenzione ai prodotti usati. Prima di fiondarti sul primo insetticida che ti capita, anche questa volta, leggi l’etichetta selezionandone uno adatto per uso interno. Tra i prodotti sanitari più efficaci e adatti all’uso interno, ti segnalo l’insetticida Lizetan AF. E’ prodotto dalla Bayer ed è formulato a partire da una molecola molto potente e usata anche per i trattamenti in agricoltura industriale (Thiacloprid), la fomulazione dell’aficida per piante ornamentali è stata ovviamente rivisitata, infatti basta un’unica applicazione: il prodotto va spruzzato sulla pianta mantenendo il flacone a una distanza di 30 cm.

Gli afidi morti resteranno attaccati alla pianta, quindi dopo un paio di giorni, prendi un batuffolo di cotone imbevuto d’acqua (o un dischetto struccante!) e rimuovili. Dove comprare questo insetticida? Sfruttando la compravendita online o nei garden center più forniti. Per esempio, “a questa pagina Amazon” l’insetticida contro gli afidi (buono sia contro gli afidi bianchi che contro i cosiddetti afidi neri) si compra al prezzo di 11,39 euro con spese di spedizione gratuite.

Nessun commento.

Lascia un commento