Come eliminare la muffa, rimedi fai da te

muffa.sized

La muffa è brutta da vedersi ma sopratutto è malsana! La muffa è un fungo che si insinua ovunque in casa, soprattutto dove vi è maggiore concentrazione di umidità: mura, angoli, soffitti, mobili, tappeti, bagno, cucina. Vediamo come eliminare la muffa dandovi tutte le indicazioni necessarie per realizzare dei prodotti antimuffa naturali fai da te. 

Per attecchire e svilupparsi, la muffa necessita di quattro condizioni essenziali contemporaneamente: temperatura alta all’interno e bassa all’esterno; presenza di spore; luce scarsa acqua, cioè la condensa. Errate abitudini di riscaldamento e di ventilazione della casa insieme a cattive abitudini casalinghe come per esempio scarso ricambio d’aria, biancheria umida messa ad asciugare all’interno specialmente nella stagione fredda, eccesso di acqua nelle piante, non fanno altro che alimentare la muffa sui muri. Ma le cause della sua proliferazione possono essere anche altre: un cattivo isolamento, infiltrazioni d’acqua oppure umidità di risalita dal sottosuolo.

Come eliminare la muffa, prevenzione

ll primo passo da compiere per eliminare la muffa dalle pareti definitivamente, o quanto meno evitare il rapido ritorno delle muffe, è quello di eliminare le cause di eccessiva umidità.
Ecco cosa fare:

  • Non esagerate con le piante da appartamento e non annaffiateletroppo
  • Montate cappe di aspirazione per le cucine
  • Evitate armadi a muro troppo ingombranti
  • Non mettete mai il bucato ad asciugare in casa
  • Non mettete vaschette sui radiatori
  • Ricambiate l’aria, ogni giorno; fare corrente spalancando tutte le finestre contemporaneamente (d’inverno basta un breve tempo)
  • Fate entrare più luce possibile (ultravioletti), specialmente nella stagione fredda, tenendo tapparelle, scuretti o tendaggi pesanti, completamente aperti di giorno
  • Tenete efficienti le stuccature delle piastrelle nei bagni (in particolare sul contorno della vasca e sul piatto della doccia)
  • Posizionate alcune piante tropicali che si nutrono di umidità, come per esempio il tronchetto della felicità

Indicazioni utili: per evitare la comparsa della muffa è bene installare dei deumidificatori: potete pure costruirveli da soli, risparmiando soldi: basta avere una bottiglia di plastica e il sale grosso. Approfondimenti su come costruire un “deumidificatore fai da te”

Come eliminare la muffa, interventi necessari

  • Tinteggiate le pareti con pitture a calce: evitano il proliferare delle spore. Le muffe infatti si nutrono principalmente di residui organici, presenti in larga misura nelle pitture viniliche convenzionali
  • Coprite le mattonelle del muro della doccia in modo che non si formino le fessure tra una pianella e l’altra
  • Installate una ventola nel bagno o nella cucina in modo da evitare il depositarsi del vapore acqueo che si sviluppa cucinando o facendosi la doccia: la ventolina per arieggiare deve rimanere accesa almeno per 15 minuti dopo che si esce dal bagno o si finisce di cucinare, per garantire che i muri siano asciutti.

Antimuffa fai da te con prodotti naturali

Se invece la muffa ha già fatto presa sui vostri muri allora potete debellarla con questo detersivo Fai da te, semplice ed economico

L’occorrente:

  • 1 litro di acqua distillata
  • 250 ml di aceto bianco
  • 3 cucchiai di acqua ossigenata da 30/40 volumi
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiai di sale fino
  • 2 cucchiai di succo di limone

Preparazione:

  1.  Dentro una bacinella sciogliete il bicarbonato e il sale fino nell’acqua distillata poi versate l’aceto e mescolate
  2. Travasate il composto  in uno spruzzino che abbia la capacità di almeno 2 litri
  3. Aggiungete l’acqua ossigenata, il succo di limone e agitate bene prima dell’uso.

Applicazione

  1. Applicate l’antimuffa fai da te sulla superficie da trattare aiutandovi con un panno di cotone pulito e bianco: vi occorrerà anche un vecchio spazzolino da denti per raggiungere i punti più difficili
  2. Sciacquate la superficie imbevendo un nuovo panno di cotone nell’acqua caldissima

Informazioni utili: questa applicazione è efficace contro la muffa sui muri e su  tutte le superfici lavabili inoltre rallenta il proliferarsi delle spore.

 

Vuoi aggiornamenti su guide, riciclo, tematiche green? Seguici sulla pagina fan Facebook Tecnologia ambiente

Trackbacks/Pingbacks

  1. Come deumidificare l’ambiente in modo naturale | Tecnologia e Ambiente - 23 febbraio 2013

    […] Può interessarti |Come eliminare la muffa con prodotti fai da te […]

  2. Come deumidificare l’ambiente in modo naturale | Consigli Utili - 23 febbraio 2013

    […] Può interessarti |Come eliminare la muffa con prodotti fai da te […]

Lascia un commento