Come risparmiare sul riscaldamento

come risparmiare sul riscaldamento

Magari vorresti fare a meno di accendere i riscaldamenti ma è inevitabile certo. Avere il sistema di riscaldamento autonomo è senz’altro una bella comodità in quanto puoi decidere quando accenderlo ma è vero anche che a fine mese ci tocca da pagare.. e più i riscaldamenti sono accesi e più si paga!

Ogni famiglia spende dai 1.300 ai 1.500 euro circa per il riscaldamento, senza contare i costi della caldaia e della manutenzione. Ecco alcuni suggerimenti per risparmiare sul riscaldamento. Si tratta di piccole attenzioni da prestare nella gestione quotidiana della casa, altri invece, prevedono dei costi che però vengono ammortizzati nel tempo in termini di risparmio sulla bolletta.

Come risparmiare sul riscaldamento, accorgimenti quotidiani

  • Se vuoi risparmiare sul riscaldamento non aprire le finestre quando i riscaldamenti sono in funzione, perché sarebbe un inutile spreco di energia: l’aria calda emessa dai termosifoni tende a uscire e a lasciare il posto a quella fredda proveniente da fuori
  • Non areare troppo a lungo le stanze: d’inverno fallo solo nelle ore più calde della giornata
  • Tira giù le tapparelle appena scende il buio in modo da impedire la dispersione del calore attraverso i vetri
  • Non coprire i termosifoni con mobili o rivestimenti: in questo modo il calore non si propaga per la stanza e, quindi, aumenta il consumo di gas per riscaldare gli ambienti
  • Di notte spegni la caldaia ma se vuoi avere la casa riscaldata appena ti alzi basterà programmare il timer affinché si accenda un paio d’ore prima di alzarti
  • Lo stesso vale nel caso in cui dovrai allontanarti da casa per un lungo periodo: spegni la caldaia e falla ripartire prima del tuo arrivo programmando il timer.

Ricorda che la temperatura ideale in casa è di circa 19° pertanto un riscaldamento in più equivale ad uno spreco che in termini di spesa si traduce con una maggiorazione del 6-10% sulla bolletta.

Come risparmiare sul riscaldamento, i termosifoni
Per un corretto funzionamento dell’impianto di riscaldamento dovrai sfiatare i termosifoni quando arriva la stagione fredda: l’aria depositata all’interno impedisce la circolazione dell’acqua calda impedendo, quindi, ai termosifoni di riscaldarsi bene, anche quando la caldaia è accesa. I termosifoni devono essere sfiatati sia in caso di riscaldamento autonomo che in quello di impianto centralizzato.
Sfiatare i termosifoni è molto semplice: gira la manopola del termosifone fino a far uscire l’aria, ovvero fino a far fuoriuscire l’acqua che andrai a raccogliere con un bicchiere e uno straccio a terra per non sporcare i pavimenti. Ripeti questa operazione due o tre volte per ogni termosifone durante la prima settimana di accensione del riscaldamento.

Come risparmiare sul riscaldamento, manutenzione e la pulizia della caldaia
Per far funzionare bene la caldaia evitando che ci siano sprechi nel consumo di gas, dovrai garantirle un’accurata pulizia e manutenzione effettuata da un tecnico specializzato. Se c’è qualcosa che non va nella caldaia, pensa di sostituirla scegliendone una più efficiente: sicuramente costerà di più ma se fai molto uso di riscaldamento, alla lunga noterai un alleggerimento nella bolletta del gas.

Come risparmiare sul riscaldamento, gli infissi alle finestre
Le finestre con il vetro singolo disperdono il calore interno molto più facilmente rispetto a quelle con i doppi infissi o i doppi vetri, che servono per separare l’ambiente interno con quello esterno; certamente, il cambio degli infissi è una spesa non indifferente che, però, come nel caso della caldaia, sarà ammortizzata nel tempo in termini di risparmio di gas.
Un’alternativa più economica ai doppi infissi è data dalla applicazione nel vetro della finestra di un rivestimento adesivo trasparente, questa però è soltanto una soluzione temporanea e comunque meno efficace del doppio infisso in termini di trattenuta del calore all’interno della stanza.

Vuoi essere aggiornato su tematiche green, ecologia, animalismo? Seguici sulla pagina Facebook Tecnologia-Ambiente.

2 Commenti to “Come risparmiare sul riscaldamento”

  1. LateAtNight

    Feb 26. 2013

    Un’altra cosa da fare per risparmiare sul riscaldamento sarebbe installare le valvole termostatiche su tutti i termosifoni. L’installazione costa relativamente poco, ma permette di avere tutte le stanze alla stessa temperatura. Spesso le stanze hanno caratteristiche termiche differenti e per avere la più fredda a 19 gradi è necessario impostare il termostato oltre i 21 (a casa mia ad esempio). Con le valvole termostatiche si riesce ad avere la temperatura ideale in tutte le stanze con minori spese.
    Presto l’installazione sarà anche obbligatoria per legge e con i dovuti accordi permette di risparmiare anche nel caso di riscaldamento centralizzato.
    http://www.riparotto.com/blog/riscaldamento-efficiente-con-la-valvola-termostatica.

    Rispondi a questo commento

Trackbacks/Pingbacks

  1. Come mantenere la casa fresca d’estate senza condizionatore | Tecnologia e Ambiente - 27 maggio 2013

    […] fatica a tenere la casa fresca in estate e riscaldarla d’inverno. Nell’articolo “come risparmiare sul riscaldamento” vi abbiamo già spiegato come mantenere la casa calda in inverno, oggi vedremo come tenerla […]

Lascia un commento