Honda Jazz Hybrid, prezzi e caratteristiche

jazz hybrid

La Jazz Hybrid è la versione ibrida della popolarissima Honda Jazz e si pone sul mercato con un prezzo di vendita da 19.000 euro, prezzo che sale a 20.450 euro per la versione Elegance CVT che prevede un equipaggiamento più pretenzioso con volante in pelle, cerchi in lega, uscita AUX e USB…

L’Honda Jazz Hybrid equipaggia un piccolo motore elettrico da 10 kW che, combinandosi con quello a benzina, garantisce bassi consumi ed emissioni ridotte: CO2 104 g/km. Al contrario di molte altre ibride, la Jazz Hybrid non offre una modalità di guida in “solo elettrico”, pertanto la funzione del motore elettrico è solo per ridurre i consumi che arrivano a 4,4 litri per ogni 100 chilometri percorsi.

Può Interessarti | Toyota Yaris Hybrid

Le prestazioni della Jazz Hybrid sono allineate a quelle della classica versione a benzina e il prezzo è solo di poco superiore.

Jazz Hybrid, scheda tecnica
Coppia Massima in Nm: 121
Potenza Massima in kW: 65
Numero Cilindri: 4
Cilindrata (cc): 1.338
Motore benzina 88 cavalli
Motore elettrico 10 kW, 14 cavalli
Potenza totale: 102 cavalli
Velocità massima: 175 km/h
Consumo ciclo urbano: 4,6 litri per 100 km
Consumi in ciclo extraurbano: 4,4 litri per 100 km

La Jazz Hybrid  offre due programmi di guida, il Drive e Sport. La modalità sport offre una guida più brillante ma rinuncia alla funzione stop&start e quindi ha consumi maggiori. Un tasto verde posizionato sulla plancia, consente l’utilizzo della modalità ECON, una modalità super economica che ottimizza l’uso del climatizzatore e taglia la potenza a disposizione: la coppia subisce uno  smagrimento del 4% e cambia la “mappatura” dell’acceleratore, meno  sensibile alle pressioni rapide e prolungate.

La Jazz Ibrida sfrutta il sistema di recupero di energia in frenata e in più, stando alle opinioni di guida, l’ibrida Honda si pilota che è una meraviglia. Superato il primo approccio con il sistema ibrido la Jazz si guida benissimo, “come in un videogame”. L’approccio da superare è la “sensibilità sotto il pedale” ridotta per il sistema di recupero dell’energia in frenata: nella prima parte di azionamento del freno entra in funzione solo il  generatore e la decelerazione non è repentina come con i freni.  Insistendo sul pedale arriva poi l’intervento di pinze e dischi e tutto si fa più consistente.

Sempre stando alle opinioni sulla Jazz Hybrid e alle prove su strada, l’ibrida Honda risulta un’ottima auto solo per percorsi cittadini. Usata come citycar non lascia spazio ai problemi ma le critiche arrivano sui lunghi percorsi e con la percorrenza di salite particolarmente ripide.

Il modello base della Jazz Ibrida che ha un costo da 19.000 euro, prevede cerchi in acciaio (contro i cerchi in lega da 15″ del modello Elegance CVT).

Altre auto elettriche in commercio in Italia:
Toyota Yaris Ibrida
Smart Fortwo Elettrica
Renault Twizy
Renault ZOE Elettrica
NWG Zero

Nessun commento.

Lascia un commento