Suzuki Vitara, il suv che consuma meno di una Panda

suzuki vitara 2015

Chi è a caccia di un suv che consuma poco può volgere lo sguardo alla nuova Suzuki Vitara 2015 che debutta nei saloni come il suv dai bassi consumi tanto da fregiarsi di essere la 4×4 più ecologica del mercato.

Suzuki Vitara 2015: un suv che consuma poco che non rinuncia ad alte performance e stile, noi la definiamo una vettura modaiola ma soprattutto parca nei consumi. Vediamo tutti i dettagli con il nostro test drive.

Suzuki Vitara, prova su strada

La nostra prova su strada della Suzuki Vitara si è svolta lo scorso 9 aprile, in occasione del VivaVitaraDay, dove ho potuto mettere a dura prova questo incredibile veicolo: abbiamo confrontato la Vitara con le condizioni stradali più impervie, dall’aquaplaning ai percorsi offroad con salite ripide e discese scoscesissime.  I risultati sono stati eccellenti: tenuta di strada formidabile, sicurezza, stabilità e…. con la prova in autostrada abbiamo potuto sfruttare al massimo il motore che in modalità sport regala bellissime emozioni alla guida.

Certo, con la modalità sport e schiacciando a tavoletta i consumi aumentano ma tutto cambia con la modalità Auto che vede un brusco calo di consumi ed emissioni: condizione ideale per guidare un suv compatto nel traffico cittadino senza dover dilapidare un capitale. Per abbassare le emissioni di CO2 (e i consumi), vi basterà sfruttare il sistema AllGrip, l’efficienza del motore vede emissioni nocive pari 111 grammi per km percorso, davvero niente male se si considera che una Panda Cross con motore Twin Air emette più di 114 g/km mentre un suv di pari categoria ne emetterebbe ben 196 g/km.

  • Il sistema AllGrip 

Prima di passare oltre, capiamo bene come funziona il sistema allgrip di Suzuki Vitara 2015.

La tecnologia 4WD (trazione integrale con quattro ruote motrice) può essere utilissima nei percorsi di montagna, sui lunghi tratti di autostrada, per guidare in sicurezza sulla neve o garantire aderenza anche su fondi stradali fangosi… però c’è da dire che la trazione integrale in città, quando si guida nel traffico urbano, è solo onerosa per i consumi. Ecco perché esiste il sistema allgrip che consente al pilota di scegliere come e quanto sfruttare il motore.

suzuki vitara

Selettore AllGrip di Suzuki Vitara 2015

In termini pratici, l’utente ha a disposizione un selettore grazie al quale può scegliere tra 4 modalità di guida:

1) Auto
La modalità più parca nei consumi. Schiacciando il pulsante Auto il sistema allgrip assegna priorità ai bassi consumi di carburante. Mode perfetto per guidare in città: la vettura sfrutta la trazione anteriore e passa a quella integrale solo in caso di reale necessità.
2) Sport
La modalità sport sfrutta al massimo le quattro ruote motrici ripartendo la coppia motore in modo ottimare da garantire alte prestazioni. Con la nostra prova su strada, girando il selettore verso destra e selezionando la modalità sport, abbiamo potuto osservare il volto più aggressivo di Vitara che non fatica a raggiungere i 150 km/h (non ci siamo potuti spingere oltre considerato che eravamo in autostrada dove il limite massimo è 130 km/h). La velocità massima dichiarata dalla casa nipponica ammonta a 180 km/h.
3) Snow
Il nostro test drive ha potuto “collaudare” la modalità Snow nel circuito offroad di Sauze d’Oulx, tra discese sconnesse e fondo stradale super sdrucciolevole. La modalità Snow è nata proprio per rendere la guida più sicura nei percorsi fuori strada o innevati. Questa opzioni ottimizza la trazione delle ruote in base agli input dello sterzo e dell’acceleratore, adeguando sempre la tenuta di strada del veicolo.

Grazie al sistema fuoristrada Hill Descent Control anche calarsi da un dirupo non è poi così difficile: la vettura limita la velocità di discesa a 10 km/h, basterà inserire la prima e schiacciare un pulsante per scongiurare ogni pericolo.

suzuki vitara 2015

Prova off-road nello scenario montano di Sauze d’Oulx

4) Lock
E’ la modalità grazie alla quale la nuova Vitara 2015 riesce a venir fuori da fango, sabbia o neve. Questo mode prevede uno slittamento limitato dei differenziali e riesce a districare l’auto trasferendo la coppia motrice ai soli pneumatici in presa. A questo Sistema si aggiunge la tecnologia RBS (Radar Brake System*), che attiva la frenata nel caso di rischio collisione, il controllo della stabilità elettronico ESP e molto altri dispositivi di sicurezza.

*Radar Brake System
Il Radar Brake è un sistema che alle basse velocità avverte il conducente con un segnale acustico se rileva il rischio di una collisione e aziona automaticamente i freni.

Suzuki Vitara, consumi

Come anticipato, la Vitara può scommettere tutto sui consumi ma non rinuncia a performance elevate, trazioni integrale, tecnologia di bordo e forme dinamiche e sportive.

La Vitara è proposta con due motorizzazioni, diesel e benzina. Entrambi i propulsori possono contare sulla classe ambientale Euro 6, entrambi 1.6 e dotati di sistema Start&Stop di serie. Sia la Vitara benzina, sia il modello a gasolio hanno una potenza pari a 120 cavalli con il diesel che però vanta una coppia di 320 Nm contro i 156 del benzina. Da record le emissioni di CO2, con il Diesel che si ferma a 111 g/Km (meno di una Panda Cross Twin Air) che equivale al consumo di 4,2 litri di diesel per percorrere 100 km: insomma, la distanza Napoli – Roma si copre meno di 10 litri e solo 10,30 € di gasolio.

nuova suzuki vitara 2015

Prova su strada di Vitara sul circuito Motoroasi di Susa

 

Il cambio è un 6 marce manuale, ma entro l’anno è atteso anche un automatico doppia frizione.

Suzuki Vitara, prezzo

La casa nipponica ha deciso di offrire solo due livelli di allestimenti, V-Cool e V-Top, per fortuna la dotazione è già relativamente completa con il modello d’ingresso.

  • Vitara V-Cool, equipaggiamenti

La Vitara V-Cool è dotata di cerchi in lega da 17”, sistema di infotainment con touchscreen da 7”. Bluetooth e Mirror Link, telecamera posteriore, climatizzatore automatico, sistema Keyless Entry e, solo nella versione 4WD, Cruise control adattivo.

  • Vitara V-Top, equipaggiamenti

Aggiunge navigatore satellitare, fari a LED, sedili in pelle e microfibra, sedili riscaldabili, sensore crepuscolare, sensore pioggia, sistema Keyless Start, sistema Brake Radar Support anche sulla 2WD, cruise control adattivo*, specchietti retrovisori in tinta riscaldabili e ripiegabili elettricamente.

*Cruise control adattivo
Risulta molto utile nella pratica automobilistica di tutti i giorni. Il sistema sfrutta un algoritmo adattivo che varia al variare della velocità e con un riscontro in tempo reale che consente di mantenere sempre la giusta distanza di sicurezza dall’automobile che ci precede.

Tornando al listino prezzi di Suzuki Vitara, quanto costa Vitara 2015?
Il costo parte da 19.900 euro per la versione 2WD a benzina e 22.400 euro per quella a gasolio. Per la trazione integrale si parte rispettivamente da 22.600 euro e 25.100 euro. I prezzi appena citati si riferiscono alle dotazioni viste con l’allestimento V-Cool. Per l’allestimento V-Top bisogna spendere altri 2.500 euro, che si riducono a 2.000 euro per le versioni 4WD.

  • Per i più modaioli

Chi cerca un suv compatto di tendenza dai bassi consumi, deve sapere che oltre a tre differenti tinte bicolore per la carrozzeria, la Vitara può contare sul Kit Urban che prevede cornici per i fari fendinebbia, modanature laterali e spoiler superiore posteriore.

Volete risparmiare benzina o gasolio alla guida?  Leggete le nostre guide:
Strategie per risparmiare carburante
Come risparmiare benzina o gasolio

Testo di Ana Maria Sepe
Foto di Anna De Simone

5 Commenti to “Suzuki Vitara, il suv che consuma meno di una Panda”

  1. Parpanesi gianfranco

    Mag 01. 2016

    La mia Vitara a benzina e che vado pianissimo perché’ sono in pensione…, invece di fare circa 18 km/litro come indicato dalla casa, mi fa tra13,10 e 13,70.
    Buonanotte !

    Rispondi a questo commento
    • Suzuki Benzina

      Giu 06. 2016

      “”””La mia Vitara a benzina e che vado pianissimo perché’ sono in pensione…, invece di fare circa 18 km/litro come indicato dalla casa, mi fa tra13,10 e 13,70.”””””
      ———————————————
      Scusa potrei sapere se: il consumo indicato e’ nel “misto” oppure e’ urbano? Visto la coppia Nm (156) molto limitata rispetto al diesel ha prestazioni scarse nello spunto e ripresa?
      Ci si trova male con “solo” cinque marce ?
      Grazie

      Rispondi a questo commento
  2. Franc

    Giu 06. 2016

    Perche’ i test vengono fatti sempre e solo con i diesel (o forse gpl) e i benzina NOn vengono considerati quasi mai ????

    Se vogliamo inquinare meno, fare poca strada, avere meno problemi di Fap e altri filtri che si intasano.. ecc. Perche’ non “esaltare” qualche volta – anche – le versioni benzina ??

    Rispondi a questo commento
  3. Stefano

    Mag 12. 2017

    Hai pienamente ragione non viene mai nominata,ma i veri consumi del benzina nessuno ne parla

    Rispondi a questo commento
  4. Stefano

    Mag 12. 2017

    E mi piacerebbe inoltre sapere i km favorevoli per considerare l’acquisto un benzina rispetto a un disel

    Rispondi a questo commento

Lascia un commento