Acqua, limone e zenzero: tutte le proprietà benefiche!

acqua limone e zenzero

Tutti i benefici di un mix di acqua, limone e zenzero

Acqua, limone e zenzero? Sono i componenti di una delle bevande benefiche più note in tutto il mondo, e super utilizzate anche in Italia.

Ma cosa c’è di vero sul potere disintossicante di questa bevanda? È vero che è molto utile per poter depurare l’organismo? E come assumere lo zenzero?

Cerchiamo di saperne di più, e svelare passo dopo passo tutte le principali caratteristiche di questo mix!

Perché bere acqua, limone e zenzero

Iniziamo con il comprendere perché valga la pena bere acqua, limone e zenzero. In realtà, gli elementi in favore di questo mix alimentare sono davvero numerosi, e di non facile elencazione.

Proviamoci:

  • aiuta a tenere sotto controllo il senso della fame e, dunque, contribuisce a dimagrire, soprattutto se bevuta calda. Il merito è non solamente dell’acqua, quanto anche dello zenzero e del suo effetto termogenico, ovvero della possibilità di attivare il metabolismo bruciando i grassi;
  • favorisce l’eliminazione dei grassi e delle tossine, grazie al potere dello zenzero e del limone;
  • rafforza le difese immunitarie in virtù delle positive proprietà dei suoi ingredienti di base;
  • contribuisce a mantenere la pelle giovane ed elastica più a lungo, grazie alla buona dose di antiossidanti presenti in questo mix;
  • favorisce la digestione, grazie alla presenza dello zenzero, che evita la formazione di gas intestinali;
  • viene utilizzato anche come blando antidolorifico naturale, alleviando i sintomi dei malanni di stagione.

Insomma, un elenco di vantaggi piuttosto nutrito, che siamo certi riuscirai ad apprezzare. O, per lo meno, qualche buona ragione in più per ottenere una migliore sensibilizzazione su questa bevanda facilmente preparabile a casa propria, e che ti potrà regalare tantissime soddisfazioni in termini di benessere!

acqua limone e zenzero

Come assumere acqua, limone e zenzero per massimizzare i benefici

Come preparare acqua, limone e zenzero

Preparare acqua, limone e zenzero è davvero molto semplice. Se tuttavia non lo sai fare, di seguito abbiamo riassunto un procedimento che ti permetterà di arrivare al risultato desiderato con il minimo sforzo.

La prima cosa che ti consigliamo di fare è quella di prendere un pentolino e versare in esso 1,5 litri di acqua. A questo punto aggiungi 6 centimetri di radice di zenzero, fatta a pezzettini o grattugiata.

Non appena l’acqua comincerà a bollire, copri il pentolino con un coperchio e lascia a riposo per circa 10 minuti. Attendi quindi che il liquido si raffreddi e poi unisci ad esso il succo di 2 limoni. A questo punto, filtra la bevanda così ottenuta e avrai ottenuto un piacevole composto pronto da bere!

Il nostro suggerimento è quello di bere la bevanda al naturale. Evita cioè di aggiungere dello zucchero, perché in questo caso nuocerai ai benefici dell’acqua, del limone e dello zenzero, con un dolcificante calorico.

Piccolo consiglio finale: ricorda che è bene cercare di aggiungere il limone solo alla fine, quando il liquido di acqua e zenzero si è sufficientemente raffreddato. Mettere il succo di limone in acqua calda o surriscaldata significa infatti contribuire a far disperdere buona parte delle sue proprietà, come il ricco bagaglio di vitamina C di cui dispone l’agrume.

Quando bere acqua, limone e zenzero

Se hai seguito attentamente i consigli di cui sopra, dovresti aver ottenuto un ottimo composto di acqua, limone e zenzero, tutto da gustare!

Ma quando bere acqua, limone e zenzero? C’è un momento della giornata che potrebbe essere più favorevole di altri? Oppure è indifferente il momento in cui si gusta questa prelibatezza?

Come forse sai già, una volta che hai realizzato questa bevanda, si dovrebbe berne almeno una tazza al mattino, appena svegli. In alternativa o in aggiunta, puoi sorseggiarla anche durante la giornata, tendenzialmente lontano dai pasti.

A tuo piacimento poi la degustazione calda o fredda: tieni solo a mente quanto sopra abbiamo già rammentato: il succo di limone in acqua calda disperde una parte delle sue proprietà benefiche.

Controindicazioni acqua, limone e zenzero

Ma ci sono delle controindicazioni dal bere acqua, limone e zenzero?

In linea di massima, come tutte le cose, dovresti cercare il giusto equilibrio e, dunque, evitare gli eccessi. Prova pertanto a bere acqua, limone e zenzero non in grandissime quantità, poiché esagerare finirebbe con il pregiudicare il benessere che invece vai cercando con questa bevanda.

Inoltre, ricorda che una bevanda con questi ingredienti potrebbe essere sconsigliata a chi soffre di ulcera o di gastrite, poiché potrebbe peggiorarne i sintomi. Fare incetta di zenzero potrebbe invece determinare problemi gastrointestinali, invece che favorire la giusta digestione.

Naturalmente, se stai assumendo medicinali o stai seguendo trattamenti per qualche specifica patologia, parlane con il tuo medico prima di mangiare zenzero o assaporare questa semplice bevanda.

Nessun commento.

Lascia un commento