Batterie incluse: eolico e fotovoltaico con accumulatori incorporati

brilliant

Se si desidera utilizzare l’energia solare di notte o l’energia eolica nelle giornate in cui il vento non soffia, è necessario avere dei sistemi di immagazzinamento dell’energia pulita. I sistemi per lo storage energetico sono, solitamente, molto costosi. L’Italia è uno dei paesi leader quando si parla di tecnologie e sviluppo in campo di accumulatori energetici ma non è dal nostro Paese che arriva la novità: lanciare sul mercato impianti fotovoltaici e turbine eoliche che incorporano batterie ricaricabili per lo storage energetico.

La prima turbina eolica a proporsi sul mercato con batterie incluse è stata sviluppata dalla GE. La General Electric è una multinazionale statunitense leader, tra l’altro, nel settore energetico. Le prime turbine eoliche con batteria incorporata saranno installate da Invenergy, in un parco eolico nel Texas.

Una turbina da 2,5 MW riesce a produrre energia pulita, incorpora un software che a seconda delle condizioni di rete, fornisce energia o provvede al suo stoccaggio in una batteria interna da 50 chilowattora. L’accumulatore è al sodio cloruro di nichel. Quando entra in funzione la batteria?
Se la turbina sta generando troppa elettricità da non poter eessere immessa nella rete (non è un evento raro che la rete non riesce ad assorbire l’elettricità prodotta dalle turbine quando il vento soffia forte!), questa elettricità viene immagazzinata nella batteria. In questo modo, il costo dell’energia eolica potrebbe calare ulteriormente.

Anche l’industria del solare sta cercando di muoversi in questa direzione. Il progetto è stato proposto da un ingegnere elettrico dell’UW-Madison. La cella solare sarebbe in grado di fornire energia da immettere nella rete elettrica e in simultanea, immagazzinare energia pulita per garantire la copertura nelle ore notturne. Il dispositivo proposto dall’UW-Madison non è unico nel suo genere, sono stati sviluppate celle solari capaci di “auto-alimentarsi”: forniscono energia continua alla rete e al sistema di storage energetico, quindi l’unico limite è dettato dalla capacità del sistema di accumulo energetico!

Applicazioni futuro potrebbero prevedere sistemi di illuminazione interamente basati su circuiti di energia solare! Il modo ideale per portare luce ed elettricità nelle località remote del globo oltre per allestire edifici ancora più efficienti e sostenibili.

Impostazioni privacy