E se il cane beve acqua di Mare?

Noi tutti amiamo divertirci con i nostri cani in spiaggia. Ogni giorno dobbiamo ricordare di portare abbastanza acqua per noi e il nostro amico a quattro zampe. Ma cosa succede se il nostro cane beve acqua del mare? Meglio fare attenzione ad alcuni sintomi.

Può interessarti | Vacanze con i nostri amici cuccioli

Questo articolo non vuole generare allarmismi o paranoie, lasciate che il vostro cane giochi liberamente sulla spiaggia ma prestate attenzione alla sua bevanda! Cercate di ridurre al minimo l’ingestione di acqua marina così da evitare un potenziale avvelenamento da sodio.

Quali sono i sintomi clinici di un avvelenamento da sodio?
-Vomito
-Diarrea
-Inappetenza
-Problemi alla deambulazione (sbandare)
-Eccessivo accumulo di fluidi corporei
-Sete eccessiva o minzione
-Bassa probabilità di lesione ai reni
-Tremore
-Nei casi peggiori, coma e morte.

Quindi, come si previene un avvelenamento da sodio?
Quando siete in spiaggia, fornite al vostro cane una ciotola d’acqua fresca oppure utilizzate il Frisbee come ciotola da rimpire d’acqua! Ricordate che i cani sono molto simili agli uomini, quindi correre in spiaggia gli farà perdere molti liquidi e hanno bisogno di idratarsi.

Può Interessarti | Cani che fanno Surf, la nuova moda californiana. LE FOTO

Purtroppo i cani non si rendono conto del pericolo che può costituire l’acqua salata. Quando il cane ingerisce una grossa quantità di acqua marina, rischia un fenomeno detto “ipernatriemia”, un eccessivo accumulo di sale a livello corporeo. A questo punto la cosa migliore da fare è recarsi dal veterinario e spiegare la situazione ma è ancora meglio evitare il rischio di avvelenamento da sodio e fornire al cane una bella dose di acqua fresca.

2 commenti su “E se il cane beve acqua di Mare?”

Lascia un commento