Bellaria inaugura la tecnospiaggia

Mare, sole, piaggia e greentech. Inaugurata il 31 maggio 2012 la prima spiaggia tecnologica ed ecosostenibile. Uno stabilimento balneare in grado di offrire ai propri ospiti servizi tecnologici all’avanguardia a impatto zero. A Bellaria, nella riviera romagnola  il lido “Bagno Andrea”, è diventata una vera e propria tecnobeach con ombrelloni fotovoltaici telegestiti che si aprono e chiudono con telecomando e con lettini dotati di connettività wi-fi per il collegamento a Internet.

Tutta la spiaggia è controllata da un sistema di videosorveglianza per la prevenzione dei furti e non manca il telesoccorso per il salvataggio e la sicurezza dei bagnanti. Per orientarsi sono stati installati totem interattivi dai quali è possibile inviare foto e cartoline elettroniche, ricevere in tempo reale informazioni turistiche e di pubblica utilità, informazioni meteo e sulla qualità dell’aria, ma anche ricaricare la bici elettrica o il motorino.

Il progetto, sviluppato grazie alla collaborazione tra Telecom e Umpi, permetterà la gestione di tutti i servizi interattivi offerti attraverso la piattaforma intelligente Nuvola Italiana dell’azienda telefonica. In questo modo si cercherà di dare nuovi impulsi al settore turistico puntando sulla diffusione della tecnologia nei 12mila stabilimenti balneari italiani.

 

 

Lascia un commento