Bicicletta galleggiante, creativa e a zero emissioni

bici fai da te

La mobilità a zero emissioni non conosce limiti. Non parliamo di auto elettriche alimentate con energia solare come succede già in Olanda, parliamo di un mezzo di trasporto molto più semplice e capace di varcare le acque… si tratta di una bicicletta galleggiante!

Quando pensiamo ai mezzi di trasporto marini immaginiamo imbarcazioni con motori, gli amanti di settore possono immaginare barche alimentate da energia solare o generatori eolici ma… quanti di noi penserebbero a una bici galleggiante?

Non si tratta di tecnologia hitech, biciclette stampate in 3D o altri mezzi costosi bensì parliamo di una semplice bicicletta modificata con del buon fai-da-te da un giovane ragazzo dall’improbabile nome di “Megulon-5”.

La bici si tiene sospesa sull’acqua grazie a galleggianti adattati allo scopo mentre il ciclista riesce a direzionare e muovere la bici grazie a un’elica sommersa per due terzi e collegata ai pedali. Per una resa migliore e una maggiore stabilità, l’elica dovrebbe essere immersa in acqua solo per un terzo. Le personalità più creative possono provare ad allestire questa particolare bicicletta fai da te.

bici galleggiante

Questo particolarissimo mezzo di trasporto è stato battezzato CHUNK 666 Aquacycle. L’ideatore è un ragazzo di Portland, Oregon e per ora, l’unica sua ambizione e godersi lunghe pedalate in acqua. L’aspetto più esaltante è che ripiegando l’elica, la bicicletta può essere utilizzata anche su terraferma!

Lascia un commento