Cane Terranova: il bagnino che vigila le nostre coste

cane terranovaIl Terranova, il cane da salvataggio in acqua che adora la sua famiglia


Il Terranova è un cane di taglia grande, una razza originaria dell’omonima isola in Canada. Secondo alcune ipotesi storiche, il Terranova potrebbe risalire ai cani da orso portati che furono portati in America dai Vichinghi dopo il 1100. Oppure altri studiosi, ritengono che discenda da una razza asiatica, derivante dal mastino del Tibet, arrivata nelle Americhe con le popolazioni che attraversarono lo stretto di Bering durante la glaciazione.

L’antenato del Terranova chiamato “cane di St. John’s” era un cane adatto alla caccia, usato per il traino, per la pesca ma anche per la guardia delle abitazioni e dei villaggi. La sua presenza è stata documentata tra il XVIII e il XIX secolo nelle isole canadesi del nord-atlantico. Da questa razza di cane sono state selezionate diverse razze tra le quali il Terranova e il Labrador.

Il Terranova è stata una razza molto amata da personaggi importanti tra i quali Napoleone, Giorgio II, Wagner e Lord Byron.

Caratteristiche fisiche

cane terranova

Un cane di grande taglia che raggiunge un’altezza che varia tra i 66-71 cm e un peso di 45-68 kg.

Ha una struttura armoniosa e una muscolatura possente. Il corpo è compatto, massiccio e vigoroso. La testa è grande e larga con il muso di forma quadrata. La femmina rispetto al maschio potrebbe sembrare maggiormente longilinea. Gli occhi scuri sono piccoli rispetto alle dimensioni della testa. Anche le orecchie di forma triangolare con le estremità arrotondate e che vengono portate pendenti e aderenti sui lati della testa. La coda è lunga e folta. Pende e può formare una leggera curva verso l’altro. Serve da timone quanto il cane nuota. Mai arrotolata sul dorso o ricurva in avanti fra le gambe.

L’andatura del Terranova è allungata con forte spinta dai posteriori tanto da conferire una sensazione di potenza. E’ presente un leggero rollio del dorso ma del tutto naturale.

Il pelo è pelo semilungo e folto, liscio, senza ricci; può presentare una leggera ondulazione. Ha un doppio pelo impermeabile. Il sottopelo abbondante e più fitto nel periodo invernale. Il pelo è più corto e fine sul muso e gli orecchi. Mentre gli arti e i posteriori presentano le frange.

Le varietà del Terranova

Il Terranova viene suddiviso in tre varietà riconosciute a livello internazionale, in base al colore del manto: quello nero, più diffuso, il Terranova brown di colore marrone e il Terranova “tipo landseer” che ha il manto bianco con macchie nere. Tuttavia, altri colori sono riconosciuti in America e non in Europa: il Terranova grigio e il Terranova bronzo.

Carattere del Terranova

cane terranova

Nonostante la sua stazza imponente che potrebbe impressionare, il cane Terranova è dolce e mansueto. Affettuoso e premuroso nei riguardi del padrone. E’ un cane molto sensibile e dedito al lavoro. Un cane intelligente e generoso con un grande spirito di sacrificio. Non a caso, si rivela ideale come cane d’utilità nei salvataggi in acqua.

E’ allegro e intraprendente. Molto legato alla sua famiglia, per la sua calma è adatto anche come compagno di gioco per i bambini. E’ giusto ricordare che l’interazione con i bambini deve essere monitorata sempre dagli adulti. Il bambino deve imparare a rispettare l’animale e a riconoscere i suoi segnali. Tanto più se il cane è di grande dimensioni.

E’ un cane socievole con gli sconosciuti. Non è aggressivo, né mordace. Convive bene anche con altri cani in quanto non tende a essere dominante, preferendo il gioco.

Molto protettivo, tende ad abbaiare per avvertire il padrone.

Ambiente ideale

Trattandosi di un cane di grande dimensioni, che resiste bene alle intemperie per il suo folto sottopelo impermeabile, non è adatto alla vita in appartamento. Ha bisogno di fare movimento e di uno spazio all’aperto. L’ideale è una casa con un giardino. Inoltre, tende a sbavare e ha una perdita di pelo piuttosto consistente nel periodo della muta.

Può vivere in appartamento purché vi siano le giuste attenzioni sia nel gestire le passeggiate che nella cura del pelo.

Sopporta il freddo ma non il caldo. Nel periodo estivo deve essere tenuto al riparo in ambienti freschi e ventilati. Evitare assolutamente di esporlo ad esercizi di fatica in estate o attività sportive.

 Padrone ideale

E’ un cane intelligente e sensibile, facile nell’addestramento. Vuole compiacere il padrone per cui tende a imparare anche velocemente. Il Terranova è adatto come primo cane. Essendo mansueto e calmo, per nulla aggressivo non si scompone. Resta attento ai comandi ed è vige al lavoro.

Salute e cure

cucciolo terranova

Le principali cure sono quelle da rivolgere al mantenimento del pelo. E’ raccomandata una spazzolatura quotidiana soprattutto nei periodi di muta.

Da un punto di vista della salute, è un cane che tende ad ingrassare se non fa abbastanza esercizio fisico. E’ molto importante equilibrare l’alimentazione in base allo stile di vita e all’attività del cane.
Il Terranova è soggetto ad alcune malattie ereditarie genetiche quali problemi cardiaci e cistinuria, una patologie del rene molto pericolosa che può essere anche letale.

Scheda razza:
Nome: Terranova
Enci: 050
Gruppo e Sezione: Gruppo 3 Cani tipo Pinscher e Schnauzer- Molossoidi e cani Bovari svizzeri Sez, 2.2 Molossoidi, tipo cane da montagna
Altezza: 66-71 cm
Peso: 45-68 kg
Manto: nero, marrone, bianco con macchie nere
Longevità: 8-12 anni

Lascia un commento