Cani abbandonati in un parcheggio, fermano le auto in fila chiedendo aiuto

abbandonati parcheggio autoQuesti due adorabili cagnolini vivevano nel parcheggio di un fast food a Brownsville, in Texas. Erano malati e spaventati e vagavano senza meta rischiando di finire sotto un’auto.

Un giorno una cliente del fast food, la 18enne Destiny Vasquez, li ha notati mentre era ferma in auto in attesa del suo ordine e ha registrato un video per aiutarli. Poi ha telefonato alla madre annunciandole di aver intenzione di portarli con sé perché si sentiva in dovere di fare qualcosa per loro.

La mamma di Vasquez, Jessica Marin, è una delle animaliste più attive del Texas meridionale. Nel corso degli anni ha salvato numerosi randagi e ha deciso di intervenire anche questa volta.

Jessica ha quindi raggiunto la figlia e ha chiesto informazioni in giro riguardo ai due cagnolini. Nessuno sapeva da dove venissero, ma i dipendenti del fast food hanno riferito che erano lì da molto tempo.

Le due donne hanno quindi mandato le foto dei cagnolini a un’altra attivista che si occupa di promuovere adozioni sui social media.

Questi due cagnolini hanno chiesto disperatamente aiuto a chiunque incontrassero. Andavano vicino alle auto del fast food nella speranza che qualcuno si offrisse di prenderli con sè e salvarli da quel parcheggio. Sono stati lì per settimane. Hanno solo l’un l’altro, e niente più. Hanno un disperato bisogno di essere salvati insieme. Per favore, aiutateli” ha scritto l’attivista sui social dopo aver ascoltato la storia dei due cagnolini.

Abbandonati in un parcheggio, trovano finalmente qualcuno che desidera aiutarli

L’appello ha avuto successo: Ana Teran, una volontaria della Animal Aid Brigade di Houston, si è imbattuta nel post ed è corsa da Huston fino al fast food (a due ore di distanza) per andare a prenderli.

Nel frattempo, Jessica aveva conquistato la fiducia dei due cagnolini e li aveva accuditi in attesa di presentarli ad Ana.

“Cercavano affetto disperatamente. Quando erano soli, erano tristi e spaventati. Quando erano con noi non erano per nulla timidi e continuavano a giocare. Non avevano idea di cosa stesse succedendo, ma erano così felici” ha raccontato Ana a The Dodo.

La volontaria li ha quindi fatti salire in auto e li ha portati a Houston, nel rifugio presso il quale lavora. Qui sono stati chiamati Patty e Pepper. Nella zona purtroppo non ci sono abbastanza famiglie desiderose di adottare dei cani dai rifugi. La speranza, secondo i responsabili dell’Animal Aid Brigade è quella di avviare al più presto delle collaborazioni con altri rifugi e di mettere su una campagna di sensibilizzazione nel Texas meridionale affinché più persone vengano invogliate a dare una chances a questi splendidi animali

Patty e Pepper saranno presto inseriti nel circuito che permetterà loro di trovare un’amorevole casa. Per Ana e gli altri volontari che si sono presi cura di loro sarà molto difficile vederli andare via, ma comprendono benissimo che hanno bisogno di una famiglia in cui vivere in grado di donargli tutto l’amore possibile. (CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO)

Lascia un commento