Cavallino abbandonato perché troppo piccolo: Peabody è stato adottato

Questo cavallino di nome Peabody, è stato abbandonato perché considerato troppo piccolo e malato. Ma qualcuno di buon cuore ha deciso di adottarlo ed ora vive con due bellissimi bulldog francesi.

Il cavallino ‘Peabody’ è stato abbandonato perché “troppo piccolo e malato”: ora vive in una villa con due teneri bulldog francesi

A salvare la vita di questo cavallino in miniatura ci ha pensato una signora. Peabody non è un polly pocket ma un vero cavallo che però pesa solo 10 kg, la mamma si era rifiutato di allattarlo perché quando era cucciolo, non riusciva a raggiungere le sue mammelle. Cosi è stato abbandonato. Secondo quanto riporta People, si tratta del cavallino più piccolo al mondo per la sua età.

Ora ha trovato adozione dalla signora Faith Smith, 55 anni, nella sua casa bellissima di San Diego, negli Stati Uniti. La 55enne ha raccontato:

“I cavalli non sono animali adatti per stare al chiuso ma Peabody è così piccolo che non potrebbe mai vivere fuori… a meno che non cresca, ma non siamo sicuri che ciò accadrà”.

La donna si occupa proprio di questo genere di animali ma mai prima d’ora aveva avuto a che fare con un cavallo così piccolo. Il veterinario a cui si è rivolta le aveva consigliato di sopprimerlo ma lei non ha voluto assolutamente farlo (ha fatto bene!).

La nuova vita del cavallino Peabody

Oggi Peabody è felice, vive insieme a lei e ai suoi bellissimi bulldog francesi che sono un pochino più piccoli di lui. All’inizio faceva un po’ fatica a camminare e a masticare ma piano piano se la sta cavando: gioca con i suoi amici cani e si diverte. Sta imparando a camminare bene e a correre, anche se piccolino, ora vive una vita serena e felice.

Quando Faith ha portato per la prima volta Peabody a casa sua, il giovane mini cavallo era un po’ nervoso di ciò che gli circondava, specialmente quando si sono avvicinati i suoi bulldog francesi.

Ha detto: “All’inizio, era davvero in modalità sopravvivenza. Era troppo spaventato. Ma ora posso confermare che va d’accordo con i cani. Ora ha capito che questa è la sua nuova casa, sta iniziando a giocare di più con i cani e ha abbassato la guardia”.

La donna ha assicurato che in questo arco di tempo, è cresciuto un po’: la sua testa è cresciuta e la sua mascella si è allineata, ora infatti riesce a mangiare meglio. Ha anche imparato a camminare e vede perfettamente bene, e nonostante sia sordo, Peabody si è adattato bene al suo nuovo ambiente.

Lascia un commento