Come deumidificare l’ambiente in modo naturale

come deumidificare l'ambiente

Avere un casa umida significa ospitare un amico indesiderato, la muffa! Evitare l’umidità è necessario per garantire la salubrità degli ambienti in cui viviamo. La prevenzione contro l’umidità dovrebbe essere fatta a monte,durante la progettazione della casa anche se l’arredamento e le abitudini domestiche hanno la loro rilevanza. Ecco come deumidificare l’ambiente senza dover ricorrere al deumidificatore, bastano alcune semplici regole quotidiane.

Come deumidificare l’ambiente, la casa

Nella progettazione della casa è necessario prevedere:

  • L’ambiente per la cucina sottovento.
  • Eventuali canalizzazioni per convogliare all’esterno gli aspiratori in particolare le cappe aspiranti e tutte le corrispondenti aperture per le prese d’aria.
  • Un buon isolamento termico, soprattutto in corrispondenza delle strutture portanti in cemento armato, dei solai e dei soffitti.
  • Intonaco interno che possa incamerare l’umidità (a base di gesso).
  • Abbondanti cornicioni che limitino l’umidità sui muri esterni.

Come deumidificare l’ambiente, l’arredamento

Nell’arredamento delle abitazioni è opportuno:

  • Predisporre buoni aspiratori (con filtri) nei bagni e nelle cucine, con molta cura per la cappa aspirante che deve sempre essere convogliata all’esterno.
  • Non ostruire le prese d’aria con mobili o altro.
  • Non mettere i grandi mobili (armadi e librerie) vicino ai muri esterni più freddi; (tolgono la luce “ultravioletti” in punti cruciali).
  • Limitare la quantità di piante.
  • Che i mobili siano in legno non impregnato (ecologico che respiri).
  • Raccogliere e non fare evaporare l’acqua sbrinata dai frigo.

 

Può interessarti |Come eliminare la muffa con prodotti fai da te

Come deumidificare l’ambiente, abitudini domestiche

Per evitare l’umidità e quindi ricorrere all’uso di un deumidificatore sono importanti alcune regole nella conduzione domestica:

  • Non mettere mai il bucato ad asciugare in casa.
  • Non spruzzare le piante in casa.
  • Non mettere vaschette sui radiatori.
  • Fare abbondante uso degli aspiratori, in bagno ed in cucina, facendoli partire preventivamente, lasciandoli in funzione a lungo, tenendoli efficienti con una costante pulizia dei filtri ed una buona manutenzione.
  • Ricambiare l’aria, ogni giorno; fare corrente spalancando tutte le finestre contemporaneamente (d’inverno basta un breve tempo).
  • Rimuovere subito eventuale muffa disinfettando (con candeggina) sia sui muri sia sui mobili vicini.
  • Fare entrare più luce possibile (ultravioletti), specialmente nella stagione fredda, tenendo tapparelle, scuretti o tendaggi pesanti, completamente aperti di giorno.
  • Tenere efficienti le stuccature delle piastrelle nei bagni (in particolare sul contorno della vasca e sul piatto della doccia)

Come deumidificare l’ambiente, deumidificatore fai da te

Un prezioso aiuto contro l’umidità è rappresentato dal sale grosso e dalla possibilità di costruire un deumidificatore fai-da-te a basso costo, a partire da materiali comuni e facilmente reperibili. Il sale grosso, di per sé, è perfettamente in grado di assorbire l’umidità presente negli ambienti domestici. Per realizzare un deumidificatore fai-fa-te a base di sale grosso è possibile partire dall’utilizzo di una semplice bottiglia di plastica vuota. Ecco come procedere:

  • Prendete una bottiglia d’acqua vuota, e asciugatela con cura poi praticate dei fori sul tappo
  • Tagliatela in due, con la parte del fondo che risulti più “lunga” dell’altra
  • Mettete del sale grosso da cucina nella parte del fondo poi posizionatela nel freezer e lasciatela per almeno 10 ore: 150 gr per una stanza media (5×5)
  •  Trascorso il tempo, prendete la parte a imbuto (con il sale) e incastratela con la parte del fondo
  • Fissate le due parti con del nastro isolante

Ecco il deumidificatore fatto in casa pronto per essere usato

3 commenti su “Come deumidificare l’ambiente in modo naturale”

  1. Carissima Elda, abbiamo molto apprezzato i consigli per contenere l’umidità. Abbiamo una cantina che purtroppo ha il problema umidità pertanto sono benvenute le indicazioni che abbiamo ricevuto.
    Bacioni e grazie Mirella & Sergio.

  2. Da pochi mesi esiste in commercio un prodotto formidabile per risolvere l’umidità di risalita. Si chiama IgroDry ed ho avuto la fortuna di provarlo e recensirlo. Hanno un sito molto completo e ben fatto da cui poter anche acquistare un flacone di prova. L’assistenza è molto efficiente e preparata.

Lascia un commento