Come togliere la ruggine dai tessuti

come eliminare la ruggine dai vestitiPuò capitare che un vestito, un paio di pantaloni o altri tipi di tessuti come tende, tovaglie e tappeti si macchino di ruggine. Sicuramente è più comune sul ferro o l’acciaio ma, quando questi materiali si ossidano e sono a contatto per esempio con i jeans o una maglietta, ecco che riescono a macchiarli.

Togliere la ruggine dai tessuti è possibile e prima di ricorrere a prodotti costosi e nocivi potete tentare con alcuni rimedi naturali. Non è facile riuscirci perché si tratta di una macchia ostinata, la cosa importante è agire subito, non appena la macchia si è formata.

Cercate comunque sia di prevenire la situazione evitando di tenere a contatto ferro e leghe di ferro con i vostri tessuti in ambienti molto umidi o se accidentalmente è per esempio caduta dell’acqua dove questi due elementi sono a contatto.

Togliere la ruggine dai tessuti: 9 rimedi naturali utili

Non è facile togliere le macchie di ruggine dai tessuti. Si tratta in realtà di una delle macchie più ostiche e dovete intervenire non appena il problema si presenta, altrimenti siete costretti a gettare il vestito, il tappeto, la tovaglia o la tenda. Prima però provate a utilizzare uno di questi nove rimedi naturali e, prima di gettare magari un capo che avete pagato un po’ di soldi, potete eventualmente tentare la strada dei prodotti commerciali. Valutate voi se il gioco vale la candela!

1. Acqua e bicarbonato di sodio

Potete utilizzare ingredienti naturali e di facile reperibilità per togliere la ruggine dai tessuti. Il primo rimedio infatti vi permette di combattere le macchie di ruggine grazie alla combinazione di acqua e bicarbonato di sodio, il quale senza dubbio non manca nelle vostre case.

In pratica mischiandoli insieme in parti uguali (circa 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di acqua) andate a ottenere una sorta di pasta. Tenete presente che questo rimedio richiede un po’ di tempo per agire e prima di poter dare risultati, inoltre a seconda del tessuto occorrono accorgimenti differenti.

Dovete applicare la pasta di acqua e bicarbonato di sodio sulla macchia di ruggine e lasciarla agire per alcuni minuti. Con una spazzola strofinate alcune volte. Aspettate qualche ora prima di sciacquare via tutto e vedere se la macchia di ruggine dal vestito è andata via. Potrebbe essere necessario ripetere l’operazione altre volte.

2. Bicarbonato di sodio

Questo rimedio si differenzia dal precedente perché qui dovete usare solamente il bicarbonato di sodio così com’è, in polvere. Dovete cospargerlo sulla macchia e subito utilizzare un vecchio spazzolino per strofinare. Anche in questo caso dovete prestare attenzione, ovvero il tessuto è delicato oppure no? La seta per esempio richiede la massima attenzione perché se strofinate in modo troppo energico rischiate di rovinarla irrimediabilmente.

3. Sale e succo di limone

Per mettere in pratica questo rimedio naturale avete bisogno di un paio di cucchiaini di sale fino, mentre per il succo di limone basta spremere metà di questo agrume.

Dovete impiegare il succo dopo che avete cosparso abbondantemente il sale sulla macchia. In genere questo trattamento richiede 2 ore di tempo, tuttavia anche in un’ora e mezzo dovrebbe funzionare se la macchia è fresca. Passato questo tempo risciacquate con cura per eliminare ogni traccia. Ricordatevi che dopo il trattamento è necessario che il capo d’abbigliamento rimanga esposto al sole. Anche con questo rimedio in molti hanno ottenuto ottimi risultati.

Come fare a togliere la ruggine dai tessuti

4. Aceto e sale

Non possono mancare l’aceto e il sale per eliminare la ruggine dai tessuti. Ancora una volta ecco due ingredienti naturali che potete usare a vostro piacimento in molte occasioni. L’aceto poi viene usato per le faccende domestiche in molte occasioni, come per esempio quando si deve lucidare l’acciaio. Anche quando si parla di macchie di ruggine si dimostrano entrambi ottimi.

Non dovete fare altro che cospargere il sale sulla macchia e successivamente l’aceto. L’ideale è lasciare agire i prodotti sulla macchia per due ore. Dopodiché dovete strofinare con uno spazzolino delicatamente e risciacquare con cura così da rimuovere ogni traccia dell’aceto. Prendete la camicia (o quello che è) e stendetela al sole. Se c’è un po’ di vento è anche meglio.

5. Aceto di vino bianco e stagnola

Di rimedi naturali contro le macchie ne esistono fin troppi, basta solo trovare quelli giusti. In molti suggeriscono anche l’uso della stagnola, ovvero deve essere bagnata prima nell’aceto e successivamente utilizzata come se fosse una spugna. Ovvio che non dovete strofinare troppo forte ma comunque abbastanza energicamente. Dovete cercare appunto di eliminare la ruggine senza però danneggiare il capo.

6. Coca Cola

Per combattere la ruggine sui vestiti come fare? Oltre ai vari rimedi appena visti anche la Coca Cola può rivelarsi un buon alleato. Solitamente questa sostanza viene lasciata ad agire sull’oggetto colpito dalla ruggine per alcuni minuti. Potete utilizzarla sia sui vestiti, sia su altri materiali come per esempio il ferro e l’acciaio. Sui capi la potete utilizzare ma con molta moderazione. Aiutatevi quindi con uno spazzolino imbevuto di Coca Cola oppure versate la bevanda sulla macchia e dopo strofinate. Fatelo con attenzione, evitando di strofinare troppo forte specialmente se state trattando un capo molto delicato.

7. Cipolla e zucchero

Due rimedi meno convenzionali per eliminare la ruggine dai tessuti sono lo zucchero e la cipolla. Non per questo però sono meno utili. Come procedere?

Dovete prendere un tagliere e sopra metterci la vostra cipolla preventivamente sbucciata. Fatto questo, dovete dividerla in due e una parte impiegarla come rimedio anti-ruggine. Quindi unite lo zucchero e strofinate bene sempre usando la cipolla.

Fate attenzione e utilizzate solo la cipolla bianca, quella rossa in particolar modo macchia i vestiti.

8. Patata e bicarbonato

Ecco nuovamente il bicarbonato all’azione, questa sostanza è ottima anche se abbinata alla patata. Si, proprio il tubero che vi permette di realizzare mille e oltre ricette in cucina. Il procedimento da seguire è lo stesso di quello sopra, il rimedio con la cipolla. Quindi tagliate la patata e cospargete sopra la macchia il bicarbonato di sodio e strofinate bene. La macchia potrebbe rimanere lì in realtà, soprattutto se è tanto tempo che è attaccata al tessuto, in questo caso dovete ripetere il procedimento.

9. Melassa

Ecco il nostro ultimo rimedio contro la ruggine dai vestiti. La melissa è una pianta utilizzata in molte occasioni e pare essere utile anche contro alcune macchie, come quelle appunto lasciate dalla ruggine. In pratica è un ricavato della canna da zucchero. Per cominciare dovete prendere una pentola e versarci circa 2 litri d’acqua tiepida. Fatto questo vi servono 90 grammi di melassa da dissolvere all’interno.

Fate conto che il tessuto macchiato dalla ruggine deve rimanere diverse ore in acqua, quindi la cosa migliore è farlo di notte prima di andare a dormire. È suggerito fino a due o tre volte.

Categorie Guide

Lascia un commento