Cucciolo salvato dalla strada stringe il braccio della soccorritrice in segno di gratitudine

salvato abbraccia caneCi sono cani che sentono emozioni così profonde da riuscire a comunicarle in modo molto chiaro.  Sono così teneri che si riesce quasi a vedere cosa sta provando la loro anima quando si trovano in nostra compagnia o quando ricevono un regalo. La maggior parte dei cani sa come essere riconoscente e affettuoso.La prossima storia parla proprio di uno di questi, un cucciolo che, dopo essere stato salvato da una donna, l’ha abbracciata e si è messo a piangere.

“Ho notato questo cane che stava soffrendo da giorni per la fame, la sete e il freddo. Credevo che qualcuno lo aiutasse, ma non è stato così. Per questo ho deciso di fare io stessa qualcosa per lui e l’ho convinto a seguirmi.” ha raccontato la ragazza.

Non si sarebbe mai aspettata che quel cagnolino si sarebbe immediatamente fidato di lei. Già in auto, mentre raggiungevano casa, il cane ha iniziato a guardare intensamente negli occhi la sua salvatrice.

Sembrava letteralmente commosso che quella simpatica ragazza si era fermata ad aiutarlo. Mentre le lacrime scendevano, il cane le ha amabilmente afferrato il braccio, come se volesse abbracciarla in segno di gratitudine. C’era così tanta tenerezza in quel momento che la soccorritrice non ha potuto fare a meno di commuoversi e piangere.

 “Continuava a cercare il mio braccio, voleva afferrarlo per ringraziarmi ma era anche alla ricerca di affetto. Mi ha spezzato il cuore il fatto di non essermi accorta subito che avesse bisogno di aiuto. Lui però non era affatto arrabbiato con me, ma era grato ha raccontato la donna.

Cucciolo abbraccia la soccorritrice per ringraziarla: il video diventa virale

Mentre tornavano a casa, la ragazza ha voluto catturare quella tenera scena. Il video è stato poi condiviso sui social ottenendo in pochissimo tempo oltre 200mila visualizzazioni.

In auto la donna ha continuato per tutto il tempo a tranquillizzare l’animale, accarezzandolo e continuando a ripetergli che sarebbe andato tutto bene da quel momento in poi. Il cagnolino ha risposto con altre coccole piene di tenerezza e gratitudine.

Il cucciolo si era completamente affidato alla sua nuova amica. In quei pochi minuti trascorsi in macchina in entrambi è nata, tra una carezza e l’altra, la consapevolezza che non si sarebbero mai più sentiti soli.

Lascia un commento