Ecosportello: il servizio online che salva gli animali

Ecosportello

Salvare un animale non è mai stato così semplice ed efficiente, soprattutto grazie alle migliaia di associazioni e Centri di recupero presenti in Italia. Migliaia di contatti, anche di servizi veterinari pubblici, uffici comunali del settore, insomma tutto quello che è incentrato sulla salvaguardia degli animali adesso è disponibile solo con un click da computer.

Ecosportello Animali: il servizio che salva gli animali in difficoltà è finalmente online

Ecosportello Animali è un nuovo servizio online gratuito – disponibile anche come applicazione smartphone – sviluppato da Legambiente per aiutare, soccorrere e salvaguardare gli animali in difficoltà. Cani, gatti, razze selvatiche, un uccello caduto dal nido, con Ecosportello Animali è possibile proteggere e salvaguardare la vita degli animali.

Attraverso la nuova app sarà disponibile selezionare l’aera geografica di interesse e ottenere tuti i contatti telefonici e/o di posta elettronica di chi è disponibile ad aiutare o salvare un animale in difficoltà. Antonino Morabito, responsabile di “Cites, Fauna e Benessere animale” ha detto:

«Valorizzare le competenze istituzionali esistenti nel nostro Paese e offrire un servizio utile ai cittadini. Così, dopo il servizio gratuito, attivo sulla medesima App, per segnalare i reati contro l’ambiente. Abbiamo deciso di attivare il nuovo servizio dedicato agli animali feriti o in difficoltà. Il primo aspetto da garantire è sempre la sicurezza, a partire da quella sanitaria, a tutela della salute sua, degli altri animali e delle persone».

Ecosportello Animali spiega come comportarsi nei casi più gravi e critici. Soprattutto mette in evidenza i casi più frequenti di intervento e come agire nel caso in cui un animali si trova in pericolo. I casi critici possono essere: incidente stradale con animali, cane o gatto feriti, animali vaganti, maltrattamenti e abbandono. In tutta Europa il servizio attivo è il 112 ovvero il numero europeo per le emergenze.

La Centrale Unica di Risposta smista le  richieste di soccorso in base alle esigenze del momento (in Italia, attualmente, in Friuli Venezia Giulia, Città di Roma, Liguria, Lombardia, Piemonte, Marche, Umbria, Sicilia Orientale, Valle d’Aosta e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano).

Su Ecosportello Animali sono presenti anche altri numeri d’emergenza: 113, 115, 1515, 1530, ecc. che rimarranno validi fino alla loro sostituzione in tutto il territorio italiano.

Lascia un commento