Finisce in un canile dopo aver salvato la vita al suo padrone

Salva la vita al suo padrone, poi finisce in un canile. Il protagonista di questa storia incredibile si chiama Bobby. Dopo aver salvato il suo padrone, finisce in un canile: ma ora vi spieghiamo il motivo.

Bobby salva il suo padrone, poi finisce in un canile: ora cera adozione

Bobby è un cane eroe perché ha salvato la vita al suo padrone che è stato improvvisamente colpito da un ictus. È riuscito ad attirare l’attenzione dei vicini di casa. Il suo padrone ha 70 anni e mentre era in casa ha avuto un malore, si è accasciato a terra privo di sensi. Il cagnolino ha iniziato ad abbaiare così tanto che alcuni vicini di casa l’hanno sentito. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi ed i vigili del fuoco.

Una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno sfondato una finestra per entrare in casa ed hanno trovato il 70 enne per terra. Vicino a lui c’era Bobby ad accudirlo.

Ad allertare i soccorsi è stata soprattutto una vicina di casa che dopo ha detto:

“Bobby non abbaiava, ma era come se facesse un triste lamento. Quel suono mi ha fatto scattare il dubbio che c’era qualcosa che non andava. Quando ha visto i pompieri ha emesso un forte ululato, come un grido di liberazione. Poi, ha assistito silenziosamente alle operazioni di soccorso”.

La storia di questo cane si è sparsa sul web ed è stato celebrato come un eroe. Peccato però che questo dolce cagnolino è finito in canile. Purtroppo il suo proprietario non è più in grado di occuparsi di lui viste le sue condizioni di salute. Ora tutti sperano che questo cane eroe possa trovare presto una nuova famiglia.

Lascia un commento