Fontane solari per giardini, quando l’innovazione tecnologica rispetta l’ambiente

Il luogo perfetto dove rilassarsi e godere in tutta serenità della natura, un po’ in tutte le stagioni dell’anno, è il giardino. Da sfruttarsi comodamente quale prolungamento del focolare domestico, piccolo o grande, il polmone verde che circonda la casa, o ne caratterizza una porzione, può essere progettato secondo il gusto dei padroni di casa, ma soprattutto abbellito nel pieno rispetto dell’ambiente.

Una soluzione decorativa di grande effetto, che tiene in considerazione il paesaggio naturale e ne ha cura, passa attraverso la collocazione di una fontana solare, bella a vedersi e rispettosa dell’ambiente, perché in grado di sfruttare l’energia naturale offerta dal sole, e di funzionare senza dover per forza di cose eseguire lavori invasivi per dotarla dell’allaccio alla rete elettrica.

Le fontane solari, deliziose quelle a cascata, sono la soluzione perfetta per abbellire con gusto uno spazio esterno, un giardino, una terrazza o un balcone, risparmiando sui costi dell’energia e potendo godere di un impianto amico dell’ambiente.

Tante le soluzioni disponibili in commercio, e i supporti che ne garantiscono il funzionamento, dall’ossigenatore solare per laghetti e stagni, alle pompe solari, che tra l’altro sono la soluzione ideale per irrigare automaticamente, in maniera del tutto indipendente, le piante in giardino e i vasi, o innaffiare l’orto.

La fontana con pannello solare

La fontana con pannello solare è facile da utilizzare. Anche i modelli più semplici offrono una soluzione decorativa di grande impatto. Per metterle in funzione è sufficiente posizionarle sulla superficie dell’acqua, di un laghetto, di uno stagno o di una piccola vasca in muratura collocata scenograficamente al centro del giardino, o della terrazza, abbellita dalla presenza di pietre e fiori.

La fontana solare è già pronta per l’uso, alimentata direttamente dai pannelli solari di piccola o grande taglia direttamente incorporati, funzionanti senza l’ausilio delle batterie e, soprattutto, senza nessun aumento in bolletta. Attraverso i pannelli fotovoltaici, la fontana da giardino è in grado di captare i raggi del sole e di trasformarli in energia per mettere in funzione il meccanismo, e creare bellissimi getti d’acqua.

Grazie agli accessori presenti in dotazione, si possono cambiare gli effetti scenici, garantiti dalle diverse modalità. In fatto di pulizia interna le fontane solari si possono trattare con estrema facilità, si smontano velocemente e senza troppi problemi, anche se, di fatto, è estremamente difficile che la sporcizia si insinui all’interno, grazie alla presenza di un contenitore protettivo e di un filtro antisporcizia.

In caso di soluzioni esterne a cascata è necessario assemblare i vari componenti, che si uniscono a incastro, seguendo le istruzioni. Una volta ultimata la parte esterna, non resta che collegare il cavo del motorino della fontana all’ingresso dei  pannelli solari, e la fontana sarà in grado di funzionare correttamente.

Le varie tipologie di fontane solari

In base all’ampiezza dello spazio, e alle esigenze dell’acquirente, è possibile disporre di  tutta una serie di modelli di fontane solari. Si va da soluzioni di piccola e media grandezza che misurano dai 40 centimetri  ai 60 di altezza,  e dai 50 centimetri di larghezza sino alle grandi dimensioni anche superiori al metro.

In fatto di materiali, in commercio possiamo trovare articoli più semplici in plastica dura, oppure in roccia con tre o quattro livelli di scorrimento, in pietra, ideali per i giardini in stile orientale, perfette per regalare un suggestivo senso di pace. Estremamente eleganti le proposte in granito, collocate scenicamente su diversi livelli.

Lascia un commento