Funghi della pelle, ecco 5 rimedi naturali per curarli

La comparsa di funghi sulla pelle è dovuta a una serie di infezioni causate da diversi tipi di batteri, tra cui dermatofiti e lieviti. Possono comparire in zone diverse, avere forme diverse e, in generale, provocare sintomi come prurito, arrossamento e desquamazione. Il trattamento può variare a seconda del tipo di fungo e della gravità dell’infezione.

Esistono una serie di rimedi naturali che ci aiutano ad eliminarli. Ma cosa li causa? I motivi possono essere diversi come:

  • Sistema immunitario debole.
  • Contagio.
  • Mancanza di igiene ed eccesso di umidità.
  • Dieta scorretta e basso consumo di vitamine.

Come facciamo a sapere se abbiamo un fungo della pelle?

I sintomi delle infezioni fungine della pelle possono variare a seconda del microrganismo che li causa. Inoltre, a volte vengono confusi con altre malattie della pelle. Pertanto, ogni volta che vengono riconosciuti, è importante consultare un medico e ricevere una diagnosi accurata.

Le sue principali manifestazioni includono:

Macchie sulla pelle. Possono essere di diverse forme e colori e sono chiamate macule.

  • Bordi rossastri
  • Prurito o bruciore
  • Cattivo odore

Ecco alcuni rimedi per trattare i funghi della pelle

1. Dieta

La nutrizione è un fattore determinante delle risposte immunitarie. Pertanto, nutrienti come zinco, selenio, ferro, rame, vitamine A, C, E, B6 e acido folico hanno importanti influenze sul sistema immunitario.

Quindi, è importante migliorare la propria dieta assicurandosi di includere queste fonti di nutrienti. In generale è consigliabile:

Evita la carne rossa, la farina bianca, lo zucchero e il latte, perché rallentano il transito intestinale. Aumentare il consumo di frutta, in particolare agrumi, verdura e cereali integrali. I succhi aiutano ad aumentare le difese e pulire il corpo.

2. Succo di mirtillo

Il consumo di succo di mirtillo aiuta a rafforzare il sistema immunitario e favorisce il sollievo dalle infezioni fungine della pelle. Tra l’altro, secondo alcune ricerche, questo frutto aiuta a rafforzare il microbiota, fondamentale anche per rafforzare le difese.

Il succo di mirtillo contiene sostanze nutritive che aiutano a migliorare la risposta immunitaria. Pertanto, è consigliabile in caso di infezioni fungine.

3. Tè per curare i funghi della pelle

I tannini contenuti nel tè possono aiutare a inibire la crescita di molti funghi, lieviti, batteri e virus.

L’applicazione topica del tè aiuta a trattare i funghi della pelle grazie ai suoi effetti antimicotici. Inoltre, allevia il bruciore e il prurito. Per ottenere risultati migliori, dovrebbe essere posizionato sulla zona due o tre volte al giorno.

4. Foglia di olivo

La foglia di olivo può aiutare in due modi diversi. Oltre a rafforzare il sistema immunitario, ha proprietà antimicotiche che aiutano a combattere i funghi. Per sfruttare le sue proprietà, basta prendere una tazza di tè alle foglie di olivo preparato con un cucchiaio di foglie e una tazza, e applicarlo localmente.

5. Sale marino

Il sale marino è un ingrediente utilizzato nella medicina alternativa per combattere i funghi della pelle. Se vuoi provarlo, ti basta mescolare 30 grammi di sale in un bicchiere d’acqua (circa 200 ml). Mescolare bene e applicare il composto sulla zona da trattare per più volte al giorno.

Lascia un commento