Milly, il cane eroe morso da un serpente per salvare il fratellino

La cagnolina Milly è corsa subito dal suo fratellino Tonka, un cucciolo di cinque mesi, per salvarlo da un serpente velenoso. Pur di proteggerlo, è stata morsa lei.

Milly, il cane eroe morso da un serpente velenoso per salvare il suo fratellino!

È uno Staffordshire Bull Terrier di cinque anni che vive in Australia, nel Queensland. È finita in un ospedale veterinario dopo aver subito alcuni morsi di un serpente velenoso che si era intrufolato nel giardino di casa della sua padrona Madeline Mills.

Per fortuna Madeline era in casa quando è successo l’incidente. Si è accorta subito di quello che era accaduto alla sua cagnolina che nel frattempo era già in preda agli effetti del veleno. È stata morsa da un serpente marrone orientale per proteggere il suo fratellino. Quando è stata portata nell’ospedale veterinario, il medico ha capito subito delle condizioni di salute in cui si ritrovava Milly. Il fratellino Tonka invece non ha riportato alcuna ferita.

La cagnolina è rimasta ricoverata in clinica per ricevere le cure e i vari controlli veterinari in modo da assicurarsi di non aver subito alcun danno agli organi interni.

Per fortuna ora la cagnolina sta bene ma dovrà restare ancora in clinica

La donna ha dichiarato:

“Sembra aver protetto il suo fratellino Tonka, che non ha ricevuto alcun morso velenoso”.

“Come paramedico, ho visto una buona dose di morsi di serpente marrone. È davvero spaventoso quando ti entra in casa e ferisce i tuoi cuccioli pelosi”, ha aggiunto Madeline.

E dopo aver tirato un sospiro di sollievo, la proprietaria dei due cani ha voluto condividere questa brutta storia su Facebook soprattutto per mettere in guardia altre persone in modo che possano prestare attenzione ai loro cuccioli e bambini dai serpenti velenosi. Inoltre ha aggiunto che quella specie di serpente marrone si trova nel Queensland specialmente nelle zone più selvagge.

Proprio per questo motivo, chi possiede cani ed anche i genitori di bambini piccoli dovrebbero monitorare l’eventuale presenza di serpenti marroni nei loro giardini di casa. Ha voluto dare un ulteriore consiglio: di tenere il loro prato corto e pulito in modo da individuare il prima possibile la presenza di rettili.

Lascia un commento