Pulizia vetri, soluzioni efficaci per vetri splendenti e senza aloni

pulizia vetrate
Bastano pochi accorgimenti per la pulizia dei vetri

Periodicamente devi pulire i vetri di casa, dell’ufficio o i vetri della macchina. La pulizia vetri è uno di quei lavori che la maggior parte delle persone detesta. Specialmente se hai grandi vetrate (come nella foto in alto) sai bene quanta fatica ti costa e quanto tempo ti porta la pulizia vetri!

Anche perché ogni volta, gli aloni non se ne vanno, le parti esterne sono difficili da raggiungere e i vetri del box doccia  si riempiono di calcare. Esistono però diversi trucchi che puoi seguire per la pulizia vetri senza perdere una mezza giornata. Parliamo di metodi naturali ed efficaci allo stesso tempo.

Aloni vetri, le cause

Lo sai perché si formano gli aloni sui vetri?  Parte della colpa è proprio dell’uso sconsiderato che probabilmente fai delle soluzioni chimiche che provocano appunto questi antiestetici aloni nelle tue finestre di casa e non solo.

Scegli prodotti ecologici per pulirle bene e allo stesso tempo non inquinare l’ambiente dove passi gran parte delle tue giornate. La colpa però è anche del momento della giornata in cui pulisci i vetri, il panno che hai scelto e se hai spolverato o meno le finestre prima di passare alla pulizia vera e propria.

Calcare sui vetri

C’è poi il problema calcare, specialmente sulla rubinetteria e il vetro del box doccia. La colpa è dell’acqua con molto calcare ma anche di una pulizia non quotidiana del vetro che causa vere e proprie incrostazioni difficili da rimuovere.

Bene, a questo punto non ti resta che capire come puoi pulire i vetri alla perfezione grazie ai suggerimenti che trovi elencati qui sotto. Buona lettura e buona pulizia!

6 metodi naturali per la pulizia vetri

Non necessariamente bisogna ricorrere ai classici prodotti per i vetri che trovi nei negozi. Segui questi suggerimenti e avrai vetri splendenti con poca fatica. Ecco cosa fare e cosa ti serve per la pulizia vetri; prendi nota!

1) Attenzione all’illuminazione

Controlla quando il sole batte sulle finestre di casa tua e organizzati per pulire i vetri quando non sono illuminati da luce diretta. In questo modo il vetro si asciuga più lentamente e questo non porta alla formazione degli aloni. Se devi pulire i vetri della macchina mettiti in un luogo ombreggiato.

2) Usa i fogli di giornale

Così oltre a offrirgli una seconda vita, puoi occuparti della pulizia vetri risparmiando tempo e ottenendo risultati eccellenti. Prima spolverali, dopo spruzza una soluzione di acqua e aceto sul vetro e passa un panno umido per pulirli per bene. Dopo con il foglio di giornale vai ad asciugare e strofinare così da togliere lo sporco e gli aloni.

3) Acqua e aceto

Si tratta di una soluzione economica e naturale facile da realizzare. La puoi usare in numerosi contesti quando si parla di pulizia della casa, per esempio è ottima anche per pulire il congelatore e il frigorifero. Metti 1 parte di aceto per ogni 5 di acqua all’interno di un contenitore con lo spray.

Scuoti e spruzza direttamente sui vetri così da rimuovere ogni traccia di sporco. Se i vetri sono particolarmente sporchi, esempio tipico di quando entri in una casa appena presa in affitto oppure quando i vetri della macchina non vengono lavati da un bel po’, ti suggerisco di usare acqua bella calda. Passa prima un canovaccio in cotone e dopo i fogli di giornale.

4) Usa un panno in microfibra

I panni in microfibra dovresti usarli sempre e preferirli ai panni usa e getta che vanno solo a creare una grande quantità di rifiuti in più. Senza tener di conto poi del costo! Basta che li inumidisci bene con acqua calda o acqua aceto per pulire praticamente qualsiasi superficie. Il tempo che ti richiede è minimo anche se chiaramente quando devi pulire vetri molto sporchi occorre perderci alcuni minuti in più.

5) Acqua distillata

Se l’acqua del tuo rubinetto contiene tanto calcare non è adatta per pulire perfettamente i vetri, utilizza perciò l’acqua distillata che non lascia gli aloni.

6) Sapone in scaglie

E’ un prodotto che ti aiuta a effettuare una pulizia profonda dei vetri. Devi sciogliere in un litro d’acqua calda un cucchiaio di scaglie di sapone ecologico. Metti il composto in un contenitore spray e usalo sui vetri o qualsiasi altra superficie lavabile. Dopo asciuga il vetro con un panno morbido e successivamente usa la carta di giornale.

Come pulire i vetri dentro e fuori

Visto che la pulizia vetri probabilmente non ti piace molto, sicuramente puoi adottare con serenità alcune tecniche che ti aiutano a tenerli puliti il più a lungo possibile, così da ridurre le volte che devi dedicare a questo lavoro domestico.

Prima di tutto ricordati di pulire i vetri dentro e fuori. Questo ti consente di avere un vetro veramente pulito che si mantiene nel tempo. Se le finestre di casa hanno l’apertura a battente è piuttosto facile. Lo è decisamente meno se hai un’apertura a ribalta o scorrevole. La parte esterna è difficile da raggiungere se non stai al piano terra.

In questo caso hai bisogno di un lavavetri telescopico. Comodo in realtà anche per le grandi vetrate come quelle della veranda oppure per pulire il box doccia molto ampio. Uno strumento per la pulizia delle vetrate ampie è reperibile nei negozi più forniti di casalinghi e detersivi.

In alternativa puoi affidarti alla compravendita online: un ottimo e professionale lavavetri telescopico lo trovi su Amazon al prezzo di 20 euro circa. Consiglio questo tipo con manico telescopico per il buon rapporto qualità prezzo. E’ allungabile fino a 2 metri. Ha due giunti regolabili per direzionare l’angolo del lavavetri nella posizione che più preferisci: magari per raggiungere gli angoli o per pulire il vetro dall’esterno in posizioni difficili. Per tutte le informazioni sul prodotto citato ti rimando alla pagina Amazon dedicata: “Asse telescopica snodabile 3 in 1“.

Questo strumento ti aiuta a raggiungere la parte esterna della tua finestra senza doverti sporgere, cosa molto pericolosa da fare. Puoi usare sempre una soluzione a base di acqua e aceto per pulirli.

Se le tue finestre hanno l’apertura a battente basta aprirle e pulirle da dentro con un panno morbido e con i giornali.

Mantenere puliti i vetri di casa

Per mantenere i vetri esterni puliti di casa devi ricordarti di chiudere gli avvolgibili o le persiane quando piove o tira molto vento, il quale si porta dietro la polvere che si deposita sul vetro. In questo modo la parte esterna, nonché la più noiosa e difficile da pulire, resta pulita a lungo.

Per mantenere puliti i vetri interni invece ricordati di spolverarli come qualsiasi altra superficie di casa, così eviti che si depositi sopra la polvere e puoi ridurre il numero di lavaggi profondi delle tue vetrate di casa.

Pulizia del box doccia

Se il tuo dilemma invece interessa il vetro trasparente del tuo box doccia la musica cambia. In questo caso per mantenerlo pulito a lungo devi usare dopo ogni doccia la spazzola tergivetro così da rimuovere le goccioline d’acqua che causano il calcare.

Prevenire è meglio che curare e se da tempo ti occupi della pulizia della tua casa sai bene quanto è difficile mandar via le strisce di calcare vecchie.

pulizia vetri
Pulizia vetri del box doccia

Per mantenerlo pulito ed evitare ogni volta di perderci un’ora per pulirlo per bene, ricordati di rimuovere giornalmente o quasi lo sporco accumulato il quale deriva in parte dal sapone che usi per lavarti. Dopo giorni e giorni di doccia si accumula ed è difficile da rimuovere. Ricordati quindi di usare una soluzione green a base di bicarbonato di sodio, aceto e limone.

Mescola bene, mettilo in un contenitore spray e usalo sui punti critici. Lascia agire per alcuni minuti e dopo strofina con un panno morbido. Richiede solo 5 minuti di pulizia e ti aiuta a non dover intervenire pesantemente sul tuo box doccia quando ormai la situazione è avanzata.

Il calcare del box doccia si è incrostato? Usa una soluzione a base di acqua e aceto e, se la situazione è particolarmente “grave”, sfrutta la parte ruvida di un panno antigraffio. Le classiche spugne perciò non vanno bene. Prima di vederlo scomparire dovrai intervenire diverse volte ma un po’ alla volta vedrai che i vetri tornano come nuovi. Dopo ricordati di intervenire subito però!

 

Categorie Guide

Lascia un commento