Ricicla i bancali: crea mobili per la tua casa

Riciclare questo materiale per costruire mobili e arredi non costa nulla, se recuperi e non acquisti. Potrai realizzare molte strutture rispettando l’ambiente, la tua salute e quella degli altri, in totale sicurezza.

Puoi trovarli gratis in: supermercati, ditte di trasporti, aziende che vendono materiale edile. Se fai un giro nell’area industriale della tua città al 90% ne vedrai molti accatastati nei piazzali dei capannoni e ti basterà chiedere per rimediarne alcuni.

Se puoi fare un riciclo creativo è sempre meglio e poi, risparmi! I pallet sono molto spesso di due dimensioni:

  • Uno di misura standard: conosciuto come EUR, 800×1200 mm.
  • Uno leggermente più grande: conosciuto come pallet Philips, 1000×1200 mm.

Come scegliere quali pallet riciclare

Prima di metterti all’opera, presta attenzione alle linee guida che ti fornisco:

  • Accertati di che legno è fatto: Potrebbe essere stato trattato con sostanze chimiche potenzialmente tossiche. Scarta pedane troppo macchiate, unte o maleodoranti.
  • Informati sulla provenienza: soprattutto se provenienti dall’estero, in particolare dagli USA, dove solitamente sono destinati alle spedizioni internazionali e sottoposti a trattamenti chimici antiparassitari.
  • Lava il legno: rimuoverai buona parte di batteri o altri contaminanti, anche se a volte il legno è poroso, quindi in grado di assorbire in profondità le sostanze. Per questo è così importante accettarsi della provenienza.
  • Conosci i precedenti utilizzi: nei limiti del possibile ovviamente, ti suggerisco quelli usati per trasportare carta o prodotti tessili, perché sono considerati i più sicuri.
  • Utilizza accessori protettivi: occhiali di sicurezza e guanti da lavoro pesanti ti proteggeranno da schegge, chiodi e possibili ferite. Usa anche una mascherina che eviterà possibili contaminazioni da batteri o sostanze chimiche.

Crea mobili con il riciclo creativo di bancali

È arrivato il momento di sbizzarrirti con soluzioni creative per riciclare i tuoi bancali! Ma vediamo come procedere:

  1. Lavalo con una idropulitrice e disinfettalo usando acqua, sapone e candeggina.
  2. Dopo aver risciacquato lascia che si asciughi completamente.
  3. Smonta le assi con cautela e rimuovi i chiodi.
  4. Usa una levigatrice dotata di carta vetrata a grana grossa per levigare bene il legno.
  5. Passa una spugna imbevuta di alcool denaturato.
  6. Utilizza il Fubar II in acciaio al carbonio che sarà il tuo estrattore di chiodi.
  7. Adesso puoi smontare le pedane in legno per adattarle alle tue creazioni.
  8. Vernicia i tuoi bancali per usarli in sicurezza: troverai molti validi prodotti, anche a colori.
  9. Se collocherai il tuo mobile dentro casa, trattalo prima con un prodotto antitarlo ad alto contenuto di permetrina: è un potente disinfettante non tossico.
  10. Evita prodotti scadenti, inefficaci e di basso costo: potrebbero essere nocivi.

Ora che hai le istruzioni giuste per fare un riciclo creativo con i tuoi bancali, non ti mancheranno certo le idee, vero? Puoi creare moltissimi mobili: librerie,basi per  letti e divani, tavolini da interni, tavoli da giardino, contenitori per vasi e anche culle per bambini!

Lascia un commento