Ripristina l’equilibrio intestinale in modo naturale

Esistono rimedi naturali per sgonfiare la pancia e ripristinare il regolare equilibrio gastro-intestinale. L’intestino è l’organo che lavora sempre “in prima linea”, svolge un gran numero di funzioni ed è protagonista nei nei processi di depurazione: se miglioriamo le sue funzioni, i benefici si rifletteranno anche su stomaco e fegato.

L’intestino costituisce un “fronte” immunitario in continuo contatto con l’ambiente esterno, in particolare con i cibi e le bevande. Pare che la sua mucosa ospiti addirittura l’80% delle cellule immunitarie dell’intero organismo: qui si separano le sostanze utili (i nutrienti) da quelle dannose (batteri, virus e tossine), che dovranno essere eliminate.

Valuta se soffri di questi malesseri che sono ottimi indicatori dello stato di salute dell’intestino. Questi sintomi si verificano soprattutto quando il carico di scorie si concentra maggiormente nel tratto digerente andando ad appesantire, inoltre, le funzioni di fegato, stomaco e intestino:

•                  coliche e gonfiore addominale persistente
•                  pesantezza postprandiale, nausea e acidità
•                  improvvise eruzioni cutanee (dermatite atopica)
•                  alito pesante, sapore amaro in bocca fin dal mattino
•                  frequenti gastroenteriti vitali, tendenza alle intolleranze.

Acqua lontano dai pasti
Per contrastare questi sinotmi e ripristinare il normale equilibrio dell’intestino, abituati a bere, lo mattina a digiuno e più volte nell’arco delta giornata, sempre lontano dai pasti.

Può Interessarti | Come purificare il colon in maniera naturale

Una bevanda speciale
Un bicchiere di acqua minerale arricchito con un cucchiaio di aceto di mele (drenante) e un cucchiaino di sciroppo d’agave blu può essere un vero toccasana per la salute dell’intestino: la miscela appena citata contiene una grande quantità di fruttosio (90%) a fronte di un indice glicemico basso, aiuta l’intestino senza intaccare di troppo l’indice glicemico. La stessa miscela ha un’elevata dose di calcio e oligoelementi che potenziano i processi depurativi .

Fitoterapia
Un ottimo rimedio fitoterapico per potenziare le difese intestinali è l’uncaria; chiamata comunemente unghia di gatto, è una pianta rampicante famosissima nella medicina popolare, è un potente antiossidante e svolge azioni anti-batterica, riesce a stimolare le difese immunitarie e a riattivare la flora microbica intestinale, inoltre rinforza il fegato! Assumi l’estratto secco nebulizzato (titolato in alcaloidi ossindolici totali min. 3%): bastano 2 capsule al giorno per una settimana, suddivise in due somministrazioni, preferibilmente lontano dai pasti.

Alimenti Probiotici e Cibi Funzionali
L’alimentazione probiotica ha effetti benefici dovuti a microrganismi vivi detti appunto “probiotici”, parliamo del lactobacillus e bifidobacterium, che, una volta raggiunti l’intestino, possono moltiplicarsi ed esercitare un’azione atta a modulare l’equilibrio della flora batterica intestinale e di potenziare le difese immunitarie dell’organismo. Come gli alimenti probiotici, esistono altri cibi definiti “funzionali”, cioè capaci di dare un effetto benefico o ridurre i rischi di alcune malattie. Non parliamo di semplici “cibi salutari” ma di alimenti i cui effetti sono stati comprovati.

Lascia un commento