Roma, coppia di turisti derubati di tutto: “Hanno preso anche i loro gatti e il loro cane”

GATTI ROMA CAMPER TURISTI LITUANIDavvero un increscioso episodio quello avvenuto a Roma nei giorni scorsi. Una coppia di cittadini lituani, che stavano visitando il nostro Paese a bordo di un camper, hanno subito un furto davvero vergognoso. Il loro mezzo era parcheggiato in via Piovanelli, a Torre Maura, Roma.  I ladri, oltre ad aver fatto incetta di ogni cosa di valore che possedevano i due, hanno preso anche i loro due gatti e una cagnolina.

Quest’ultima, una meticcia di nome Nora, è stata fortunatamente ritrovata la scorsa notte ed è stata affidata a dei volontari della Muratella. Dei due micetti, Piccolo e Kitas, invece, non si hanno più notizie. Così come, del resto, non si sa niente del camper dei due turisti lituani che sono rimasti così senza alcun mezzo per spostarsi.

L’appello dell’ENPA

L’Ente Nazionale Protezione Animali, corsa in aiuto della coppia fin dalla prima segnalazione, ha lanciato un appello a tutti i cittadini di Roma e dintorni per ritrovare il camper. La speranza è che i mici siano ancora all’interno anche se è un pensiero davvero ottimistico.  L’associazione ha anche aperto una raccolta fondi per chi volesse aiutare la coppia che attualmente è molto in difficoltà. Oltre a non avere un mezzo su cui spostarsi e andare alla ricerca dei mici, sono ancora sotto choc per aver perso tutto. Parlano solo in inglese e stanno avendo parecchie difficoltà a destreggiarsi tra i vari procedimenti previsti in questi casi. Inoltre, il B&B che ha deciso di ospitarli non accetta animali e quindi non hanno potuto tenere la povera Nora con loro durante la notte.

Fortunatamente il canile della Muratella ha dato la sua disponibilità a prendersene cura almeno fino a quando i due non troveranno una soluzione migliore. “L’Enpa confida che l’Ambasciata Lituana aiuti ora i suoi concittadini in difficoltà e, nel frattempo, ha aperto una raccolta per chi volesse aiutare la coppia in queste ore difficili” si legge nel comunicato diffuso dall’associazione.

“Siamo stati in contatto con la signora tutta la notte – racconta Maurilia Amoroso dell’Enpa di Roma – e stiamo cercando di aiutarli a ritrovare i loro gatti e a superare questi momenti difficili in cui hanno perso tutto e si ritrovano da soli in una città straniera grande come Roma. Abbiamo cercato di aiutarli anche nelle cose pratiche, come sporgere denuncia, perché parlano solo inglese e sono comprensibilmente molto frastornati”.

per chiunque dovesse avvistare i gatti o il camper, qualsiasi segnalazione può essere fatta ai numeri 3496516045 (Enpa Roma), 37065561041 (Ewa, la proprietaria di Piccolo e Kitas), 3283704543 (il B&b dove alloggia la coppia) o direttamente il 112.

Lascia un commento