Arriva il Tagliavetro per riciclare bottiglie

Se avessimo la possibilità di tagliare il vetro, con le bottiglie potremmo fare un mucchio di cose! Dai lampioni ai bicchieri, senza dimenticare vasi e portaoggetti vari. Fare la raccolta del vetro è importante ma sarebbe ancora più gratificante se potessimo riciclare il vetro con le nostre mani! Questo momento è finalmente arrivato, il mercato ci offre un prodotto a prezzo accessibile e capace di recidere lebottiglie di vetro per dare sfogo alla nostra creatività!

Si chiama Kinkajou ed è un tagliavetro che ci consentirà di riciclare le bottiglie di vino ormai vuote. Lo strumento serve a tagliare il vetro e prende il nome da un piccolo mammifero del Sud Africa, il Kinkajou, famoso per i suoi denti aguzzi. Il tagliavetro Kinkajou consente di tagliare le bottiglie di vetro con una facilità sorprendente.

Come tagliare una bottiglia di vetro

  1. fissare il tagliavetro all’altezza desiderata e stringere le maniglie laterali per creare una perfetta aderenza
  2. far girare la ruota di taglio intorno alla bottiglia così da creare una linea di frattura
  3. far bollire dell’acqua e sul lavabo, versare l’acqua bollente sulla frattura. Versare l’acqua fredda sulla frattura e il gioco è fatto. La bottiglia sarà separata in due

Mi raccomando di recuperare sia l’acqua calda che fredda. In alternativa potete riempire una bacinella con l’acqua calda e una con acqua fredda. Immergetela prima nell’acqua bollente e poi in quella fredda. Se le temperature sono adeguate, la bottiglia dovrebbe separarsi dopo un solo ciclo. Al termine del taglio, si può rifinire il bordo con della carta vetra. I maniaci della perfezione potrebbero rifinire il vetro con fogli di carta vetra con diversa grana, l’ordine consigliato è: 80, 120, 180, 2020. In tal modo, da unabottiglia di vetro potete ricavare un bicchiere pronto all’uso!

Il tagliavetro Kinkajou costa circa 40 euro ma occorrerà aggiungere circa 10 euro per le spese di spedizione. Con la possibilità di tagliare il vetro sarà possibile realizzarsi un set di bicchieri con le vecchie bottiglie di vino oppure creare degli oggetti-ricordo con la bottiglia di champagne stappata in un’occasione speciale o con il vetro della bottiglia di vodka consumata con gli amici.

Link Utili | thekinkajou.com

4 commenti su “Arriva il Tagliavetro per riciclare bottiglie”

    • Ciao Marco,
      personalmente ho usato questo: http://amzn.to/2aS183i e mi sono trovata bene, anche se è necessario un passaggio aggiuntivo.
      Dopo aver impiegato la macchina e aver rigato la bottiglia, ho annodato dello spago che poi ho fatto bruciare lentamente. Quando lo spago si è del tutto bruciato ho immerso la bottiglia in una bacinella con acqua fredda e del ghiaccio e si è tagliata alla perfezione.
      Mi è bastato ripetere il procedimento una volta con le bottiglie di birra mentre con quella di vino, più doppia, ho dovuto ripetere il contrasto termico (caldo dello spago bruciato e freddo dell’acqua) per ben 3 volte!

      La macchina consente di ottenere una rigatura precisa, che fa da guida in fase di contrasto termico e ti fa tagliare la bottiglia all’altezza desiderata!

      Ciao!

Lascia un commento