Tiziano Ferro, è morto il suo cane Jake: il cantante lo saluta così

Anche Jake se ne è andato, il Dobermann adottato da Tiziano Ferro e suo marito. Il cantante ha pubblicato uno straziante post per salutarlo per sempre.

Tiziano Ferro devastato dal dolore: è morto il suo cane Jake

Un doloroso e toccante post pubblicato da Tiziano Ferro sui suoi social, il famoso cantante ha annunciato la scomparsa del suo amato Dobermann Jake al quale era profondamente legato.

Il cantante ha voluto ringraziare il suo cucciolone per il tempo trascorso insieme e per il grande amore che gli ha donato. Jake prima di essere adottato da lui e da suo marito, ha vissuto molti anni in canile ed aveva subito maltrattamenti in passato.

Tiziano lo chiamava “ragazzo da tre cuori” perché aveva due macchie a forma di cuore sul pelo, oltre a quello vero. Il messaggio di addio è accompagnato da una straziante foto in cui lui e suo marito abbracciano in lacrime il loro cagnolone. Ecco le sue parole:

“Jake, ti chiamavo “Il ragazzo con tre cuori”: due dipinti sul pelo e uno troppo grande nel petto. Così grande che non ha retto più. Grazie Giaco, per questo anno d’amore, perché ci hai dato lezioni di gratitudine e fedeltà nonostante arrivassi da anni di maltrattamenti e di canile. E perché nella tua infinita generosità hai deciso di dare spazio ad un altro di quei cani adulti che nessuno vuole, solo perché la gente non conosce l’amore superiore del quale sono stracolmi.
Salutaci Beau e sappi che non ti dimenticheremo mai.
Ciao Gigio”.

Jake si è spento dopo due anni dalla morte di Beau, l’altro cane adulto che la coppia ha adottato. Il cantante infatti ha adottato spesso cani anziani perché è convinto che, nonostante l’età, siano capaci ancora di dare amore e meritano ancora di vivere sereni. Il Dobermann era stato adottato proprio dopo la scomparsa di Beau. Lui e suo marito Victor lo avevano portato a casa nel settembre del 2020 per dare un senso alla morte del loro primo cane. Beau e Jake provenivano dallo stesso canile e proprio prima che Beau venisse adottato, erano amici. Erano convinti che Beau ne sarebbe stato felice e per questo motivo avevano deciso di adottare anche Jake. Così hanno dato una seconda vita a questo gigante buono di otto anni, ferito nell’anima e nel corpo dai tanti maltrattamenti.

Un gesto d’amore bellissimo che il cantante italiano tra i più famosi nel mondo ha voluto fare, è un esempio per tutti. Adottare un cane anziano e sfortunato è il regalo più grande che si potesse fare ad un quattro zampe. L’amore che riceviamo da questi animali è enorme.

Lascia un commento