10 alimenti sgonfia pancia

Il gonfiore alla pancia, detto anche meteorismo, è determinato da una iper produzione di gas intestinali di tipo fermentativo, una condizione che sembra affliggere il 15% della popolazione in modo cronico, e senza dubbio una percentuale molto superiore se consideriamo gli episodi occasionali. Un addome gonfio d’aria, che ci fa sentire come dei palloni, in effetti è proprio il risultato di una dilatazione procurata da bolle gassose che non si riescono ad eliminare. Pertanto il paragone con la mongolfiera, quando si parla di aria nella pancia, purtroppo non è così azzardato.

Gli alimenti che sgonfiano la pancia

Esistono senza dubbio dei cibi che possono darci una mano subito, da preferire in quei periodi in cui il problema del gonfiore addominale si acuisce (ad esempio, per le donne, nei giorni che precedono l’arrivo delle mestruazioni). I primi a cui corre il pensiero sono quelli ricchi di fibre (frutta, verdura, legumi, cereali integrali).

Ma attenzione: se è vero che spesso una digestione lenta e faticosa soprattutto a livello intestinale, con grande produzione di gas, è sovente legata ad una dieta povera di fibre, il cui consumo andrebbe pertanto incrementato, è altrettanto vero che nella fasi acute di “scombussolamento”, introdurne in grandi quantità e all’improvviso può solo accentuare il disturbo. Quindi, come rimedio “d’urto”, quali sono i cibi anti meteorici di sicura efficacia da consumare subito?

1. Semi di lino

Gli alimenti che apportano prostaglandine sono i migliori per sgonfiare l’addome. I semi di lino sono un alimento ricco di lipidi sani che aiutano l’organismo a regolare l’infiammazione grazie all’apporto di acidi grassi Omega 3. La cosa migliore è lasciare in ammollo i semi di lino in acqua per diverse ore per poi aggiungerli ad uno yogurt, ad un frullato o all’insalata.

2. Mirtilli

Un altro prodotto che allevia la ritenzione idrica e che aiuta a sgonfiare l’addome sono i mirtilli. Sono ricchi di flavonoidi e vantano proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, oltre a controllare l’azione dei radicali liberi. Tutte queste caratteristiche rendono i mirtilli un alimento ideale per ridurre il gonfiore addominale.

3. Ciliegie

Forse vi sembrerà strano, ma le ciliegie possono diventare uno dei vostri migliori alleati. Questo frutto aiuta a sgonfiare l’addome perché è uno dei prodotti con maggiori proprietà antinfiammatorie. Le ciliegie, inoltre, sono ricche di antiossidanti, quindi sono senza dubbio uno dei frutti più completi da aggiungere alla dieta.

4. Curry

Non è tra le spezie più comuni, tuttavia, il curry contiene curcumina, che aiuta a regolare la ritenzione idrica e l’infiammazione. La curcumina è un superalimento che contribuisce a prevenire moltissime malattie, compreso il cancro. Sostituite il sale e il pepe con questa spezia, che è molto più sana.

5. Tè verde

Se c’è una bevanda dalle proprietà diuretiche, questa è il tè verde. Questa pianta è anche ricca di antiossidanti. In caso di gonfiore addominale, è preferibile bere una tazza di tè verde e non un tè qualsiasi o altre bevande come il caffè.

6. Banana

La banana è un frutto che non fermenta in pancia, a differenza di altri frutti più indigesti, inoltre, avendo un alto contenuto in minerali che fanno bene all’intestino, come il potassio e il sodio, distende la muscolatura addominale fungendo da antispastico e riduce la ritenzione idrica.

7. Avocado

L’avocado è uno degli alimenti indicati se volete sgonfiare l’addome, infatti contiene grassi sani. In questo senso sono utili anche l’olio di oliva, le mandorle e i pistacchi non salati.

8. Latte senza lattosio

Il latte è un altro alimento che può essere responsabile del gonfiore addominale. Questo a causa del lattosio che contiene. Iniziate, dunque, ad assumere latticini con lattasi o lattosio predigerito (ad esempio lo yogurt) e poi includete il latte in piccole quantità.

9. Acqua e limone

E’ un toccasana contro la stipsi e il gonfiore addominale. L’ideale è abituarsi a berne un bicchiere al mattino appena svegli, prima di colazione, e al pomeriggio a digiuno: l’intestino si regolarizzerà molto velocemente

10. Yogurt

Ricco di fermenti lattici, lo yogurt ci fornisce quei batteri buoni che stimolano in modo positivo l’attività intestinale e quindi riequilibrano anche la microflora, riducendo in tal modo la produzione di gas e il meteorismo. L’effetto anti stipsi completa l’efficacia sgonfia pancia di questo ottimo derivato del latte

Non dimenticate di mangiare lentamente

Un’abitudine così semplice come quella di mangiare lentamente, masticando bene gli alimenti con la bocca chiusa, eviterà l’ingresso di aria nell’organismo e,quindi, problemi di cattiva digestione degli alimenti ingeriti. Non dimenticate di dedicare ai vari pasti il tempo che meritano, non mangiate di fretta.

Nessun commento.

Lascia un commento