Airan Kang: mostra a prova di LED

La tecnologia LED molto probabilmente è destinata a diventare il sistema d’illuminazione dominante nei prossimi anni. Il LED si caratterizza, difatti, per il basso impatto ambientale, dovuto al dispendio di poca energia e al fatto che non contiene una sostanza chimica altamente tossica come il mercurio.

Ma gli aspetti positivi non finisco qui, si contraddistingue inoltre per la sua versalità, le lampadine led, infatti, si possono trovare in tutte le forme e dimensioni, ciò permette di avere a disposizione una grande varietà di approcci legati al suo utilizzo.

L’artista coreano Airan Kang ha sfruttato tale poliedricità per creare una vera e propria opera d’arte: prendendo spunto dalla struttura di una libreria ha modellato la resina trasparente dandole la forma di un libro e al suo interno ha installanto dei  dispositivi LED, creando intere librerie fluorescenti.

Ogni libro è a grandezza di mano ed emette luci colorate che variano continuamente di tonalità ed intensità. I libri-Led sono tutti disposti su scaffali in posizioni differenti , dando forma ad una meravigliosa installazione artistica presentata alla sua mostra personale, in una galleria di New York.

Kang ha viaggiato in tutto il mondo per visitare e fotografare le più famose librerie al fine di ricreare ogni ambiente curando i minimi particolari. Se ogni libreria fosse composta da libri fluorescenti, sicuramente anche la lettura avrebbe il suo appeal.

Airan Kang from Jun Lee on Vimeo.

Lascia un commento