Arcobaleno sotto la cascata di Skogafoss

aqrcobaleno
In Islanda Nel mondo ci sono molti luoghi incantati e di straordinaria bellezza, ma pochi riescono ad evocare emozioni fortissime ed indimenticabili in chi li contempla: tra questi, ecco dieci luoghi incantati nel mondo in cui si dovrebbe andare almeno una volta nella vita, per ammirarne la meraviglia e la maestosità.

La cascata di Skógafoss, in Islanda, è uno spettacolo della natura con pochi eguali: con un salto di 62 metri di altezza e 25 di larghezza, molto spesso colorato da arcobaleni multipli, la sua imponenza colpisce alla prima occhiata. Il Salar de Atacama è il più grande lago salato del Cile, e colpisce per le sue infinite distese di sale popolate da qualche pozza d’acqua e da splendidi fenicotteri rosa. A Bodhgaya, in India, si trova l’albero di Ficus Sacra sacro alla religione indù, dove 2.500 anni fa Buddha trovò l’illuminazione: sotto di esso si riuniscono centinaia di monaci buddhisti in preghiera e meditazione, e nelle vicinanze sono stati costruiti numerosi templi buddhisti.

A Warkworth, in Nuova Zelanda, si trova lo Yellow Treehouse Restaurant, un ristorante ecosostenibile costruito intorno ad un tronco di una sequoia, a dodici metri di altezza: cenare sospesi nella foresta, in un ristorante illuminato nel buio è un’esperienza unica e suggestiva. Un luogo molto famoso per la sua imponenza e suggestione è sicuramente Machu Picchu, in Perù: si tratta di un’antica città Inca costruita in pietra sulle pendici di una montagna, e molti suoi edifici e templi sono ancora visitabili e ben conservati.

Il Grand Canyon e il deserto del Sahara sono altri due luoghi imperdibili: sono entrambi ambienti molto aridi, in cui la vita è riuscita a nascere e svilupparsi nonostante il caldo e la mancanza di acqua, e in entrambi la maestosità del paesaggio naturale è di una bellezza ineguagliabile. A Zanzibar, poco al largo della Michanwi Pingwe Beach, si trova il The Rock Restaurant, un piccolo ristorantino costruito su uno scoglio in mezzo al mare: provare alcune località tipiche mangiando su uno scoglio circondati dalla bellezza delle acque trasperenti, delle spiegge da sogno e delle vegetazione rigogliosa è un’esperienza unica al mondo.

Il Salar de Uyuni, in Bolivia, è un altro ambiente naturale in cui il sale è protagonista: si tratta infatti del deserto salato più grande del mondo, che regala paesaggi unici e meravigliosi con distese senza fine di sale nel quale il cielo si riflette come in uno specchio. Per finire Venezia, in Italia, è sicuramente un luogo incantato: costruita con palafitte nella laguna veneta, è un gioiello da visitare proprio in gondola, il mezzo di trasporto tipico della città, che porta i turisti alla sua scoperta attraverso i magici e misteriosi canali.

Categorie Viaggi

Lascia un commento