Acqua all’arsenico, quali sono i comuni a rischio

acqua arsenico

A lanciare l’allarme è stato il Codacons, la questione acqua all’arsenico si complica e oggi sono a rischio anche i prodotti alimentari. I comuni coinvolti sono quelli della Regione Lazio, Lombardia e Toscana.

Il ministro dell’Ambiente Balduzzi ha cercato di rassicurare, spiegando che saranno limitati i disagi per la popolazione ma il problema è grande: le analisi portate avanti dall’Istituto Superiore di Sanità, prendendo in considerazione campioni di unghie e di urine dei soggetti residenti nelle zone a rischio, ha potuto vedere che la concentrazione di arsenico è pari a 200 nanogrammi per grammo, rispetto ai soli 82 nanogrammi riscontrati nel gruppo di controllo. Le analisi sono state condotte sui residenti della zona di Viterbo.

I rischi legati all’ingestione di acqua all’arsenico sono elevati e, considerato l’entità dei danni, è stato chiesto un risarcimento per 1 milione di euro. Codacons, nella sua azione giudiziaria collettiva, ha chiesto l’indennizzo di 1.500 euro a testa oltre la riduzione della tariffa idrica.

L’arsenico è una sostanza tossica altamente nociva, considerata cancerogena dagli esperti. Si è notato che nelle zone in cui i livelli di arsenico sono più alte, vi è una maggiore incidenza di tumori, soprattutto delle vie respiratorie e alla vescica. Potrebbe esserci un’incidenza anche con patolegie come il diabete, l’ipertensione, l’infertilità e disturbi di iperattività per i più piccoli. Il dato più agghiacciante è stato pubblicato in un dossier redallo dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio: nei comuni in cui i livelli di arsenico hanno superato i 20 microgrammi al litro, è riscontrabile un eccesso di mortalità superiore al 10% in particolare per patologie che coinvolgono il sistema circolatorio.

Acqua all’arsenico, l’elenco dei comuni a rischio
Regione: Lazio

  • Provincia di Latina
  • Aprilia
  • Cisterna di Latina
  • Cori
  • Latina
  • Pontinia
  • Priverno
  • Sabaudia
  • Sermoneta
  • Sezze
  • Provincia di Roma
  • Albano Laziale
  • Anguillara Sabazia
  • Anzio
  • Ardea
  • Ariccia
  • Bracciano – Vigna di Valle
  • Campagnano di Roma
  • Castelnuovo di Porto
  • Ciampino
  • Civitavecchia 1 (holding Civitavecchia a servizi)
  • Civitavecchia 2 (Consorzio acquedotto medio tirreno)
  • Formello / sacrofano / XX municipio
  • Genzano di Roma
  • Lanuvio
  • Lariano
  • Magliano Romano
  • Mazzano Romano
  • Nettuno
  • Santa Marinella 1 (Holding Civitavecchia a Servizi)
  • Santa Marinella 2 (consorzio acquedotto medio tirreno)
  • Trevignano Romano
  • Tolfa
  • Velletri
  • Provincia di Viterbo
  • Acquapendente
  • Arlena di Castro
  • Bagnoregio
  • Barbarano Romano
  • Bassano in Teverina
  • Bassano Romano
  • Blera
  • Bolsena
  • Calcata
  • Canepina
  • Canino
  • Capodimonte
  • Capranica
  • Caprarola
  • Carbognano
  • Castel Sant’Elia
  • Castiglione in Teverina
  • Celleno
  • Cellere
  • Civita Castellana
  • Civitella d’Agliano
  • Corchiano
  • Fabrica di Roma
  • Farnese
  • Gallese
  • Gradoli
  • Grotte di Castro
  • Ischia di Castro
  • Latera
  • Lubriano
  • Marta
  • Monte Romano
  • Montefiascone
  • Monterosi
  • Nepi
  • Onano
  • Orte
  • Piansano
  • Proceno
  • Ronciglione
  • San Lorenzo Nuovo
  • Soriano nel Cimino
  • Sutri
  • Tarquinia
  • Tessennano
  • Tuscania
  • Valentano
  • Vallerano
  • Vasanello
  • Vetralla
  • Vignanello
  • Villa San Giovanni in Tuscia
  • Viterbo
  • Vitorchiano

Acqua all’arsenico, elenco dei comuni della Lombardia

  • Provincia di Mantova
  • Marcaria
  • Roncoferraro
  • Viadana
  • Provincia di Varese
  • Dumenza
  • Maccagno
  • Sesto Calende

Acqua all’arsenico, elenco dei comuni della Regione Toscana

  • Provincia di Livorno
  • Campiglia Marittima
  • Campo nell’Elba
  • Capoliveri
  • Marciana
  • Marciana Marina
  • Piombino
  • Porto Azzurro
  • Rio Marina
  • Rio nell’Elba
  • Suvereto
  • Provincia di Pisa
  • Pomarance
  • Castelnuovo in Val di Cecina
  • Provincia di Siena
  • Radicondoli

Un commento su “Acqua all’arsenico, quali sono i comuni a rischio”

Lascia un commento