Biocarburanti: entro il 2050 in Europa

Secondo recenti indagini effettuate da un team d’esperti, tra circa 40 anni nei Paesi dell’Unione Europea saranno utilizzate solo fonti d’energia alternativa anche per il sistema dei trasporti.

I carburanti tradizionali come la benzina verde e il diesel saranno sostituiti da biocarburanti a basso impatto ambientale.

Attraverso questo radicale cambiamento si riusciranno a ridurre l’emissioni di Co2 del 90%circa rispetto ai livelli d’inquinamento registrati in atmosfera durante gli anni ’90.

Il settore dei trasporti sembra essere quello più restio ad adottare fonti d’energia più pulita,  nonostante questo l’UE sembra ben predisposta ad adottarne i benefici pur di far calare il livello d’inquinamento.

Ovviamente perché tutto sia possibile sarà necessario che anche le case produttrici di automobili si adattino costruendo modelli in grado di supportare queste nuove tipologie di carburante.

L’eco-benzina deriverà da vari tipo di carburante che rientrano nella classe delle fonti d’energia alternativa., come il metano e i biocarburanti predisposti.

Un commento su “Biocarburanti: entro il 2050 in Europa”

Lascia un commento