Calendario delle semine nell’orto

Il calendario delle semine nell’orto è un fondamentale strumento che tutti coloro che hanno intenzione di curare con attenzione e amorevolezza un terreno dovrebbero tenere sotto mano, visto e considerato che permetterà di scegliere il periodo migliore per la semina degli ortaggi, evitando di vanificare i giusti e meritati sforzi.

Considerato ciò, abbiamo pensato di fare cosa gradita riepilogando di seguito 20 indicazioni di semina per gli ortaggi più comuni… con un’unica cautela: bisogna infatti tener conto che a seconda della regione e dell’altitudine in cui vi trovate, i suggerimenti di semina potrebbero variare. Meglio dunque ponderarli sulla base delle effettive condizioni climatiche del territorio, anticipando o posticipando di qualche giorno o settimana le date sotto indicate. Se poi avete dei dubbi, potete consultare la nostra guida all’orto invernale in serra e saperne ancora di più!

Cominciamo!

Aglio

L’aglio è una di quelle semine che è fortunatamente possibile effettuare anche nei periodi più freddi, andando ad arricchire il calendario nei momenti apparentemente meno floridi. È possibile trapiantarlo in campo tra ottobre e dicembre.

Aglio

Barbabietole

Le barbabietole possono essere direttamente rese oggetto di semina a dimore dai primi di febbraio fino alla fine del mese di maggio. A seconda delle zone territoriali, è possibile ripetere il processo anche tra l’inizio del mese di luglio e la fine del mese di agosto.

Basilico

Per la semina del basilico, il nostro consiglio è quello di agire in semenzaio in ambiente tiepidamente riscaldato nel periodo tra inizio febbraio e fine marzo, come suggerito dalla nostra guida all’orto invernale in vaso. In ambiente protetto, è poi possibile effettuare semina anche tra marzo e aprile. La semina a dimora nell’orto o il trapianto potranno invece essere effettuati tra maggio e giugno.

Bietole

Particolarmente prelibate per numerose ricette culinarie, le bietole possono essere seminate a dimora tra febbraio e settembre.

Carciofi

I carciofi possono essere seminati in semenzaio in ambiente riscaldato a febbraio, e in semenzaio all’aperto a marzo. Si possono seminare a dimora tra aprile e maggio, o trapiantati in campo tra luglio e agosto.

Cardi

La semina dei cardi è effettuabile con semina a dimora tra marzo e maggio.

Carote

La semina delle carote può avvenire a dimora tra febbraio e giugno, o tra agosto e settembre, a seconda delle zone territoriali di riferimento.

Cetrioli

I cetrioli possono essere oggetto di semina in semenzaio in ambiente riscaldato tra febbraio e marzo, e in ambiente protetto ad aprile. Si possono seminare a dimora o trapiantati in campo solo tra la fine del mese di aprile e la fine del mese di giugno.

Cime di rapa

Le cime di rapa possono essere rese oggetto di semina direttamente a dimora, tra agosto e i primi di novembre.

Fagioli

I fagioli di tipo “nano” sono seminati direttamente a dimora in primavera o estate, mentre i rampicanti necessitano di semina a dimora tra aprile e giugno.

Fave

Le fave possono essere seminate direttamente a dimora da settembre a marzo.

Finocchi

La semina dei finocchi avviene direttamente a dimora tra il mese di giugno e quello di settembre.

Melanzane

Le melanzane possono essere oggetto di semina direttamente in semenzaio, in ambiente riscaldato, nella prima parte dell’anno, fino a marzo. Da marzo in poi si può inoltre valutare la semina in semenzaio in ambiente protetto, mentre la semina in semenzaio all’aperto o il trapianto in campo possono essere fatti a aprile e maggio.

Peperoni

I peperoni sono oggetto di semina in semenzaio in ambiente riscaldato tra gennaio e marzo, e dalla fine di marzo in poi in ambiente protetto. La semina in semenzaio all’aperto o il trapianto in campo sono effettuati ad aprile e maggio.

Piselli

La semina dei piselli si può fare direttamente a dimora tra ottobre e maggio.

Pomodori

La semina dei pomodori è effettuata in semenzaio in ambiente riscaldato tra gennaio e marzo, o da fine marzo in ambiente protetto. La semina in semenzaio all’aperto può essere effettuata ad aprile, mentre il trapianto si può effettuare tra aprile e maggio. La semina a dimora deve attendere il mese di giugno.

Porri

La semina dei porri potrà avvenire tra gennaio e febbraio in ambiente riscaldato, e a dimora o in semenzaio all’aperto tra marzo e maggio. Il trapianto in campo si può fare tra giugno e luglio.

Prezzemolo

Il prezzemolo può essere oggetto di semina direttamente a dimora nel periodo che va dagli inizi del mese di febbraio alla fine del mese di giugno, e altresì nel trimestre tra agosto e ottobre.

Prezzemolo

Ravanelli

Anche la semina dei ravanelli può essere fatta direttamente a dimora, ma nel periodo che va dagli inizi del mese di marzo fino alla fine del mese di ottobre. Nei mesi di febbraio e di novembre la semina può invece essere effettuata in semenzaio, ma in ambiente riscaldato.

Zucchini

Concludiamo questo calendario delle semine nell’orto con gli zucchini, che possono essere seminati in semenzaio in ambiente riscaldato nel periodo tra il mese di gennaio e quello di marzo. La semina può invece essere fatta in ambiente protetto nel corso del mese di marzo. Si può inoltre procedere con la semina direttamente a dimora a partire dal mese di aprile fino a tutto il mese di agosto. Il trapianto in campo può invece essere effettuato nel periodo tra il mese di aprile e il mese di maggio.

Lascia un commento