Cane in spiaggia, decalogo comportamentale

cane spiaggia

Tale guida è stata redatta da alcuni dei titolari dei lidi che consentono l’accesso in spiaggia ai cani. Le norme sono semplici e sono proposte dai lidi di Vieste.

Si prevedono alcune prescrizioni volte ad assicurare la corretta fruizione dell’area e in particolare a tutelare sia lo stato di salute dei cani che la corretta convivenza e sicurezza con le persone e gli animali che frequentano il lido:

1. Potranno accedere alla spiaggia esclusivamente i cani tenuti a guinzaglio, che siano regolarmente iscritti all’anagrafe canina (con tatuaggio o microchip), esenti da infestazioni di pulci, zecche o altri parassiti, muniti di libretto sanitario, collare con targhetta identificativa in cui siano riportati i dati del proprietario;

2. I proprietari/detentori devono curare che l’animale non possa raggiungere i soggetti vicini; devono inoltre, occuparsi della docciatura, sistemare una ciotola con acqua sempre presente ed accessibile e garantire che l’animale abbia sempre la possibilità di ripararsi all’ombra;

3. Le deiezioni solide degli animali devono immediatamente essere rimosse a cura del proprietario/detentore, che deve essere munito di paletta/raccoglitore e riposte negli appositi contenitori dei rifiuti; le deiezioni liquide devono essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare sempre a cura del proprietario/detentore dell’animale. Ogni due ore l’accompagnatore è comunque, tenuto a condurre il cane fuori della spiaggia per una passeggiata igienica;

Può Interessarti | E se il cane beve acqua di mare? Attenzione alle intossicazioni

4. I proprietari/detentori dei cani sono gli esclusivi responsabili del benessere, del controllo e della conduzione degli animali e rispondono, sia civilmente che penalmente, di eventuali danni o lesioni a persone, animali e cose provocate dall’animale stesso;

5. I proprietari/detentori devono essere muniti di apposito guinzaglio non superiore a mt 1,50 e museruola morbida, da usare solo in caso di necessità ma su richiesta di altri bagnanti e/o autorità competenti;

6. Gli animali possono fare il bagno in mare senza guinzaglio nello specchio acqueo antistante la zona attrezzata, ma sotto il controllo e con l’esclusiva responsabilità del proprietario/detentore;

7. E’ interdetto l’accesso ai cani femmina in periodo estrale (calore) e ai cani con sindrome aggressiva;

Può Interessarti | Estate 2013, l’elenco delle spiagge per cani

8. Chi accede alla spiaggia ha l’obbligo di rispettare tutti i punti sopra indicati e rendersi disponibile a controlli da parte del personale preposto.

9. L’accesso dei cani al lido e l’allontanamento di questi, in caso di disturbo agli altri bagnanti, è a insindacabile giudizio del titolare dello stabilimento balneare.

10. Il proprietario/detentore dovrà provvedere a prendersi cura del cane fornendogli acqua e cibo.

Vieste, l’elenco definitivo dei lidi/spiagge che consentono l’accesso ad animali domestici:
LITORALE SUD:
SPIAGGIA PORTONUOVO: LIDO QUASENADA, LIDO AZZURRO, LIDO ODISSEA;
LUNGOMARE E. MATTEI-SCIALARA: LIDO TRE STELLE, LIDO VERDEMARE, LIDO GHIRONDA,
LIDO PELIKANO, LIDO BELVEDERE, LIDO ALBATROS, LIDO MERINUM, LIDO BIKINI, LIDO
FALCONE-DUEMARI, LIDO L’APPRODO.
LITORALE NORD:
LUNGOMARE EUROPA- S LORENZO: LIDO CRISTALDA, LIDO VELAVELOCLUB, LIDO MARILUPE.
LOCALITA’ MOLINELLA: MOLINELLA, CALAMOLINELLA.
LOCALITA’ S. MARIA DI MERINO: LIDO ROMAGNOLO.
RODI GARGANICO:
LIDO GABBIANO

Lascia un commento