Cibo sano ed economico: l’italiano preferisce mangiare a casa

Sempre meno italiani mangiano fuori casa, preferendo al ristorante la cucina casereccia e tradizionale. I motivi? Certo non si può negare che la crisi economica ci porta a dover fare dei tagli e delle scelte, e se prima in media si andava al ristorante 3 volte al mese adesso le uscite si sono dimezzate.

Il ragionamento di molte persone sta nello scegliere di risparmiare su qualcosa che può benissimo prepararsi da sè. Se prima si andava a cena fuori per gustare piatti diversi, prelibatezze particolari e fuori dall’ordinaria routine, ora si è capito che non c’è nulla che non possiamo fare anche da noi. Per questo l’interesse per le videoricette, i blog e i libri di cucina è in forte aumento. Senza contare l’incremento delle iscrizioni a veri e propri corsi di cucina tenuti da cuochi e pasticceri. A districarsi dietro ai fornelli non sono solo donne o casalinghe, ma anche tantissimi uomini e giovani che non possono sempre permettersi di offrire la cena alla propria fidanzata.

Questo avvicinamento al cibo casereccio è anche salutare, e coloro che adottano questa filosofia sono attenti anche al benessere fisico e alla linea. La riscoperta delle tradizioni, degli antichi sapori, del cibo biologico e naturale sta portando sempre più gente a fare attenzione alla propria alimentazione. Prodotti a km zero, agricoltura biologica e una sana e corretta dieta accompagnano l’italiano sulla tavola, mantenendolo in ottima forma fisica senza allegerirgli troppo il portafogli.

di Brigida Ambrosio

Lascia un commento