Come eliminare le zecche dagli animali, dall’uomo e da casa

come riconoscere le zecche
Quando usate la pinzetta per toglierla, la zecca femmina sarà come “dopo il pasto”

Prima di dirti come eliminare le zecche è bene sapere cosa sono e da dove provengono. Le zecche sono dei parassiti che succhiano il sangue animale e umano. Sono pericolose? In sé no, ma possono trasmettere delle malattie che indubbiamente sono pericolose in quanto mettono a rischio la salute di coloro che ne vengono infetti.

Dove si prendono le zecche?

Solitamente le zecche si trovano negli spazi aperti a contatto con la natura specialmente vicino ad erba, alberi e radici e posti frequentati da cani randagi. Data la loro proliferazione in ambienti naturali spesso è possibile essere intaccati dalle zecche nei prati, nei boschi, in giardino o al parco pubblico.

Malattie che si contraggono con il morso della zecca

Gli animali domestici, come cani e gatti, possono essere facilmente infettati, specialmente se si lasciano girovagare liberi per parchi e boschi. Inoltre nella maggior parte dei casi sono proprio gli animali domestici a trasmettere le zecche all’uomo. Le principali malattie che possono manifestarsi nell’uomo a seguito del morso di una zecca sono la borreliosi e l’encefalite. Mentre le malattie che intaccano il cane a seguito del contatto con questi parassiti sono: l’erlichiosi, la piroplasmosi, l’anaplasmosi, la borrelliosi o la rickettsiosi.

Come eliminare le zecche dal cane

I cani sono i soggetti più sensibili all’attacco di questi parassiti, per questo motivo è bene scegliere sempre di prendere delle precauzioni contro le zecche dei cani. Nonostante le precauzioni, una zecca potrebbe comunque annidarsi e causare infezioni e malattie se non eliminata in tempo. Per essere certi che il cane non venga infettato dalle zecche, tutti i veterinari consigliano di controllare il sottopelo dell’animale almeno una volta a settimana per accertarsi che non vi siano presenti parassiti di alcun genere.

Nel caso in cui durante un controllo si constati che è presente uno o più di questi parassiti è necessario procedere ad eliminare le zecche dal cane. Per eliminarle, basterà seguire una semplicissima procedura che prevede l’utilizzo di guanti di protezione, una pinzetta e un antiparassitario contro le zecche.

Come togliere le zecche del cane

La zecca solitamente si trova attaccata sulla pelle del cane, per questo motivo bisogna essere molto delicati nella rimozione. Per prima cosa indossate i guanti per proteggervi dall’infezione, dopo di ché con la pinzetta dovete prendere la parte della zecca che sporge fuori dalla pelle del cane.

Ciclo di vita zecca
Dove si prendono le zecche. Il ciclo di vita della zecca, dalla larva alle nuove uova.

Appena avrai intaccato la zecca con la pinzetta fai prima un giro completo, senza tirare, e dopo averla girata potrai estrarla tirandola pian piano verso di te. Dopo l’estrazione per eliminare la zecca ed evitare la prolificazione delle sue uova, bisogna semplicemente bruciarla. Per essere certo che il cane non sia stato infettato e non abbia contratto una malattia si consiglia di farlo visitare dal veterinario di fiducia.

Come eliminare le zecche dal gatto

Come per i cani, anche i gatti che non vivono costantemente in casa e che sono lasciati spesso girovagare all’aria aperta, possono contrarre le zecche. Togliere le zecche dal gatto, può essere più difficile rispetto alla procedura che si esegue per i cani, principalmente perché i gatti non amano essere toccati a lungo né tantomeno essere fatti del male. Per questo motivo per rimuovere una zecca dal gatto è bene che ti faccia aiutare da qualcuno.

Come togliere le zecche dal gatto

Il metodo per la rimozione della zecca del gatto è simile a quello che si utilizza per i cani, quindi dovrai innanzi tutto munirti di guanti e di una pinzetta, per vedere bene la zecca potrai anche scegliere di utilizzare una lente di ingrandimento.

Trovato il parassita prendi la pinzetta e con delicatezza intacca la testa del parassita dopo di ché fai un leggero giro e infine tirala via con un colpo secco. Tolta la zecca controlla con un ago che non vi siano rimasti residui del parassita all’interno della pelle. Per sicurezza dopo la rimozione di zecche si consiglia di portare il gatto a visitare dal veterinario.

Come rimuovere una zecca dall’uomo

Oltre agli animali, come abbiamo già accennato anche le persone possono essere attaccate dalle zecche. Per eliminare le zecche dalle persone c’è un rimedio naturale, molto semplice e quasi indolore che prevede l’utilizzo di un filo interdentale sottile oppure di un semplice filo da cucito in cotone.

Al fine di rimuovere la zecca dal corpo umano, prendi uno spago o il filo e avvolgilo intorno alla testa della zecca annodandolo per bene. Dopo averlo annodato prendi le estremità del filo e lentamente con dei movimenti leggeri cerca di far fuoriuscire man mano la zecca dalla pelle.

Una volta rimossa riponila all’interno di un contenitore di vetro o alluminio e brucia sia il parassita che il filo per non intaccare altre zone della casa. Infine disinfettati accuratamente e consulta il medico di base per un controllo di routine.

Sono pulci o zecche? Le differenze

Riconoscere le zecche e distinguerle dalle pulci è semplicissimo. Se avete dubbi su pulci o zecche, vi invio a leggere l’articolo Pulci, come riconoscerle ed eliminarle

Pinzetta per eliminare le zecche

In commercio, dal veterinario o in negozi specializzati in articoli per la cura di cani e gatti, è possibile trovare delle pinze appositamente studiate per rimuovere la zecca dalla pelle di cane e gatto senza lasciare residui all’interno del derma. Le stesse pinze possono essere usate in caso di zecche sull’uomo. E’ importante non usare le stesse pinzette su persone diverse o peggio, su animali e umani. Ogni individuo (uomo o cane che sia…) dovrebbe disporre delle sue pinze personali per scongiurare qualsiasi rischio di contagio.

Chi preferisce la compravendita online, può trovare un ottimo paio di pinze per togliere le zecche su Amazon. Si tratta di un articolo professionale proposto al prezzo 9,95 euro. Sono in acciaio inox e studiate per una rimozione sicura e facile delle zecche e per una più semplice pulizia dopo l’uso. Per tutte le informazioni sull’articolo citato ti rimando alla pagina Amazon dell’oggetto: pinze professionali

Eliminare le zecche dalla casa e dal giardino

Per eliminare il rischio di contagio o la proliferazione dei parassiti in casa o nel giardino, esistono dei prodotti contro le zecche che possono essere utilizzati per eseguire una giusta disinfestazione.

Oltre ai vari disinfestanti e antiparassitari chimici che si possono acquistare direttamente nei negozi di giardinaggio o in quelli di animali esistono anche dei rimedi naturali per eliminare le zecche dal giardino o dalla propria casa.

Per eliminare le zecche dalla tua casa o prevenirne la comparsa è necessario pulire i mobili e gli arredi con una soluzione di acqua calda, aceto di mele ed olio di lavanda. Infatti sia l’olio di lavanda che l’aceto di mele sono entrambi degli ottimi repellenti naturali contro le zecche.

togliere zecca sul cane o gatto
Come appare una zecca intaccata su cane o su gatto.

Mentre per il giardino si consiglia innanzi tutto tagliare il prato e potare le piante dopo di ché è possibile utilizzare uno spray naturale composto da acqua calda e aceto da irrorare su tutto il giardino. Infatti l’aceto sia quello di vino che quello di mele oltre ad essere un ottimo repellente contro le zecche, funziona al contempo come blando erbicida e insetticida ecologico.

Categorie Guide

Lascia un commento