Come pulire la guarnizione della lavatrice

come pulire la guarnizione della lavatrice

Capire come pulire la guarnizione della lavatrice non è semplice. La guarnizione è quell’ingombrante manichetta di gomma che circonda l’oblò della lavatrice. Nella guarnizione si accumulano germi, sporco e residui di detersivo, dando origine a cattivi odori.

Per evitare la proliferazione di germi e la formazione di cattivi odori nella lavatrice, la guarnizione dell’oblò dovrebbe essere sempre pulita. Come fare? Con un’unica indicazione:

A fine lavaggio, lascia lo sportello della lavatrice aperto in modo da velocizzare l’asciugatura delle guarnizioni e del vetro.

La guarnizione della lavatrice diventa un ricettacolo di germi a causa dell’umidità. Una buona areazione diminuisce l’umidità, facilita l’asciugatura e la pulizia.

Come pulire la guarnizione della lavatrice

L’oblò di carico va lavato periodicamente in ogni sua parte. Non solo bisognerà pulire la guarnizione della lavatrice, sarà necessaria una pulizia profonda anche del cestello in acciaio.

Prima di procedere con qualsiasi operazione di pulizia e manutenzione, i produttori di lavatrici raccomandano di staccare la spina dalla presa elettrica.

Cestello e guarnizione della lavatrice devono essere puliti periodicamente e meglio se la pulizia avviene con rimedi naturali. Utilizzando detergenti che contengono solventi, sostanze abrasive, pulitori per vetro o pulitori universali, si rischia di danneggiare la plastica (la gomma della guarnizione).

Altra raccomandazione importante: per la pulizia della guarnizione non usare mai delle pagliette o delle spugnette abrasive. Allora cosa occorre?

  • Panno asciutto
  • Straccio umido
  • Acqua calda
  • Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ottimo disinfettate e ti aiuta a eliminare i cattivi odori. Si tratta di un igienizzante naturale da non sottovalutare.

1. Sciogli il bicarbonato in acqua calda. Immergi uno straccio in questa soluzione. Abbi cura di passare lo straccio lungo tutte le superfici della guarnizione, anche quelle più interne e meno visibili.

2. Nel pulire la guarnizione dovrai essere molto delicato, non cercare in nessun modo di estrarla in quanto rischieresti di danneggiare il tuo elettrodomestico e ritrovarti con una lavatrice rumorosa o peggio, che perde acqua.

3. Una volta passata la soluzione di acqua e bicarbonato di sodio, usa il panno asciutto per asciugare attorno all’apertura dello sportello, per asciugare la guarnizione flessibile e il vetro. Lascia aperto l’oblò così da far arieggiare.

Come pulire la guarnizione della lavatrice che puzza

Per pulire la lavatrice dai cattivi odori puoi usare le istruzioni viste in precedenza. Come premesso, il bicarbonato è un ottimo agente pulente: ti aiuta a igienizzare la lavatrice ed eliminare i cattivi odori. Se il modo naturale che ti abbiamo descritto non dovesse funzionare, consigliamo l’impiego di prodotti specifici.

Tra i vari segnaliamo il Power Fresh (di wpro) che è particolarmente adatto se hai una lavatrice che puzza di muffa e di chiuso. Su Amazon una confezione si compra con 13,43 euro, ci sono tre pastiglie utili per tre distinti trattamenti. Per garantire efficacia, bisogna inserire la compressa nel cestello ed eseguire un ciclo di lavaggio lungo a 90 °C. Per tutte le informazioni puoi visitare la pagina dedicata: Power Fresh.

Un altro ottimo prodotto è il detergente ed anticalcare Clean e Care (di Elextrolux ma è adatto a qualsiasi elettrodomestico). Oltre a offrire un’azione igienizzante (e quindi utile contro i cattivi odori di muffa) riesce a eliminare eventuali depositi di calcare sulle varie componenti della lavatrice, filtro compreso. Per tutte le informazioni, anche in questo caso ti rimando alla pagina Amazon dedicata al prodotto: Clean & Care. In questo caso il prezzo è di 12,84 euro per ben 10 trattamenti. Il prodotto è adatto anche per la pulizia della lavastoviglie.

pulire lavatrice che puzza

Quale scegliere? Abbiamo testato con soddisfazione entrambi i prodotti e per una questione di risultato e di rapporto “qualità prezzo” consigliamo di scegliere il Clean e Care, estremamente efficace per pulire la guarnizione della lavatrice dai cattivi odori.

Ruggine nella lavatrice

Così come è di fondamentale importanza pulire la guarnizione della lavatrice, è altrettanto importante provvedere alla pulizia del cestello in acciaio così da prevenire formazioni di ruggine.

Nonostante il cestello sia fatto di acciaio inossidabile, macchioline di ruggine possono essere causate da piccoli oggetti in metallo come graffette o spille, che sono state lasciate nella biancheria durante il ciclo di lavaggio. In caso di ruggine nella lavatrice, questa andrebbe trattata con un apposito prodotto per acciaio inossidabile.

Come mantenere la guarnizione della lavatrice pulita

Usare il detersivo seguendo le istruzioni del produttore e non eccedere mai con le dosi. L’utilizzo di una quantità eccessiva di detersivo diminuisce l’efficienza del lavaggio, causa un’appesantimento del carico sul motore e facilita il deposito di residui nella guarnizione.

Dopo ogni lavaggio, assicurati di lasciare lo sportello aperto così da consentire una buona areazione dell’interò oblò. Chiudi lo sportello solo quando sei sicuro che la guarnizione sia del tutto asciutta.

guarnizione lavatrice
Guarnizione interna della lavatrice

La guarnizione flessibile deve essere trattata con cautela in quanto riesce ad assicurare  la tenuta dell’acqua. Se dopo la pulizia noti che la lavatrice è rumorosa, vuol dire che la guarnizione è stata rimossa dalla sua sede fissa. Converrà chiamare un tecnico per farla sistemare così come in origine.

Può essere utile: come pulire il filtro della lavatrice

Categorie Guide

Lascia un commento