Come smacchiare il marmo

come smacchiare il marmoPer quanta attenzione puoi prestare ai tuoi ripiani e pavimenti in marmo, ogni tanto capita lo stesso di macchiarlo. Questo materiale naturale così elegante richiede un occhio di riguardo per la pulizia e, quando vi capita di rovesciarci sopra qualcosa, dovete subito intervenire. Smacchiare il marmo immediatamente è sicuramente più semplice di rimuovere la macchia dopo, quando ormai è vecchia. Nel peggiore delle ipotesi potrebbe comprometterne la bellezza in modo permanente.

Le macchie sul marmo più comuni sono senza dubbio quelle del cibo. Come per esempio il caffè, il pomodoro o il vino. Gli incidenti sono ancora più frequenti se avete deciso di comprare il ripiano della vostra cucina realizzato in questa pietra naturale. Fortuna che non tutto è perduto e potete intervenire con una serie di rimedi naturali davvero efficaci.

Tra le altre sostanze che possono compromettere la bellezza del tuo marmo troviamo il curry, la curcuma, il cumino, i succhi di frutta, le bevande zuccherate in generale, l’acqua ricca di calcare, troppo detersivo per pulire e anche la cera lucidante se data troppo spesso.

Non occorre usare quindi prodotti chimici dannosi. Anzi, spesso l’uso eccessivo di queste sostanze provoca l’opacizzazione del marmo stesso, rovinandolo permanentemente.

Rimedi naturali per smacchiare il marmo

Esistono diversi rimedi naturali per smacchiare il marmo. Non ne esiste uno universalmente giusto ma puoi scegliere quello più adatto in base al tipo di macchia. Vediamo perciò come eliminare ogni traccia delle macchie di pomodoro, di caffè, di olio, di acido, di ruggine e di calcare dai tuoi pavimenti e ripiani in marmo.

Esiste però un rimedio generico, non sempre efficace però. Un tentativo comunque non guasta. Se hai in casa dei ripiani in marmo devi avere a portata di mano del gesso. Lo bagni con acqua così da ottenere un composto abbastanza liquido. Posizionalo sulla superficie da trattare e lascialo agire per 30 minuti circa. Spolvera il gesso, lava con il sapone di Marsiglia e risciacqua con acqua tiepida. Concludi con un panno di microfibra per asciugare il marmo.

1. Smacchiare il marmo dal pomodoro

Devi smacchiare il marmo dal pomodoro immediatamente, non appena l’incidente si verifica. Questo Perché il pomodoro è acido e se permane troppo a lungo sopra una superficie la corrode. Posiziona della carta assorbente sopra il pomodoro e rimuovi quello in eccesso, poi lava la zona con il sapone di Marsiglia pulendo con un panno in microfibra. Puoi anche passarci della soda da bucato successivamente così da evitare eventuali opacizzazioni.

2. Smacchiare il marmo dal caffè e dal vino

Per le macchie di caffè e di vino sul marmo puoi usare dell’acqua ossigenata a 10-12 volumi. Ti ricordo però di non usarla su tutta la superficie. Prima provala sopra un angolo non visibile per vedere qual è la reazione che ha il tuo marmo. E’ una pietra naturale perciò ciò che funziona per un tipo di marmo può non funzionare per un altro. Il perossido di idrogeno adatto per togliere le macchie di vino e caffè è quello che trovi in farmacia e al supermercato. Devi solo prendere un panno umido e bagnarlo con un po’ di acqua ossigenata. Usalo per strofinare la macchia. Lo sporco viene pian piano estratto.

3. Smacchiare il marmo dall’acido

Le macchie di acido devi rimuoverle tempestivamente perché possono macchiare in modo irreversibile il tuo marmo. Pulisci subito il ripiano con il sapone di Marsiglia e strofinalo bene sulla macchia. Dopo intervieni con il bicarbonato che devi lasciare agire per un’ora circa. Subito dopo risciacqua con abbondante acqua calda.

4. Smacchiare il marmo dell’olio

Per togliere la macchia d’olio dal marmo intervieni subito assorbendola con della carta da cucina. Nel frattempo mischia un po’ d’acqua calda con del detersivo in polvere, in quantità pari al 50 e 50. Ottieni così una montagnetta cremosa da posizionare sopra la macchia d’olio. Sopra mettici un foglio in alluminio e lascia agire tutta la notte. La mattina togli tutto e lava con un po’ di sapone di Marsiglia. Della macchia d’olio non ci sarà nemmeno l’ombra.

5. Smacchiare il marmo dalla ruggine

La ruggine può macchiare il marmo se a contatto con la superficie vi era dell’acciaio che ha lentamente avviato il suo processo di ossidazione. Per rimuovere queste macchie passaci sopra dell’aceto e della carta abrasiva a carta molto sottile. Oppure intervieni con del succo di limone e lascialo agire per 5 minuti prima di rimuoverlo e lavare accuratamente la superficie. Ricordati però che aceto e limone di solito sono banditi dal marmo perché troppo aggressivi, prima prova a usarli su un angolino nascosto del marmo per vedere l’effetto che hanno sul tuo pavimento o ripiano e solo dopo intervieni, facendo comunque attenzione a non lasciarli troppo a lungo in contatto.

6. Macchie di calcare

Per smacchiare il marmo dal calcare puoi usare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua, in una quantità del 50 e 50. Devi ottenere una crema da posizionare sopra le macchie di calcare. Strofina con un panno morbido di microfibra. L’azione leggermente abrasiva del bicarbonato ti aiuta a rimuovere queste macchie. Se per pulire i rubinetti di casa va bene aceto o limone, queste sostanze corrosive danneggiano il marmo e perciò lasciano spazio al bicarbonato, la sua azione è un po’ più leggera e proprio per questo motivo è adatto alla superficie in questione.

Tieni in considerazione però che, se la macchia è particolarmente vecchia, potresti dover intervenire più volte nell’arco di alcuni giorni, così da portare il tuo ripiano in marmo alla sua lucentezza originaria.

come smacchiare il marmo

Come togliere le macchie di giallo

Il marmo può ingiallire con il passare del tempo. In questo caso puoi utilizzare un bicchiere di succo di limone ma diluito in un bicchiere d’acqua. Aggiungici anche un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Strofinalo con una spazzola a setole rigide su tutta la superficie ingiallita. Subito dopo sciacqua bene, lava con il sapone di Marsiglia e asciuga la superficie con un panno morbido in microfibra.

Detersivo fai-da-te per smacchiare il marmo

Per i smacchiare i pavimenti in marmo e mantenerli puliti e luccicanti puoi preparare in casa un detersivo fai da te. Tutto ciò che ti serve è 2 cucchiai di sapone di Marsiglia a scaglie, 3 cucchiai di bicarbonato di sodio e 10 cucchiai di alcol.

E’ comodo perché agisce sul tuo pavimento o ripiano immediatamente e inoltre è naturale, perciò non inquini e non danneggi l’ambiente dove vivi.

Usa il tuo detersivo per il marmo di casa quando vuoi pulirlo in modo profondo. Volendo puoi aggiungere un po’ di bicarbonato se sei in cerca di un effetto leggermente abrasivo.

Come lucidare il marmo

Per lucidare il marmo pulisci bene il ripiano in marmo con l’acqua tiepida e dopo strofina energicamente un vecchio maglio di lana. Altrimenti se vuoi eseguire una pulizia completa del marmo puoi scegliere di lavare accuratamente il tuo ripiano con il sapone di Marsiglia. Strofina delicatamente con la parte ruvida della spugna solo le zone opache, tutto il resto lavalo con una una spugna in microfibra.

 

Categorie Guide

Lascia un commento