Consigli per rinnovare casa in modo creativo ed economico

rinnovare casa

Alcuni consigli per stravolgere l’aspetto della propria casa in modo semplice ed economico perché per rinnovare casa, spesso, basta un tocco di creatività!

Nonostante la crisi economica rinnovare e donare un aspetto nuovo alla propria casa è uno dei desideri più frequenti degli italiani, al quale difficilmente si riesce a rinunciare: chi non vorrebbe rinnovare casa? Magari solo per questioni estetiche oppure per rendere la casa più funzionale, più efficiente da un punto di vista energetico, con un miglior isolamento termico e acustico. Eppure non è detto che per rinnovare casa o rivoluzionare l’aspetto della propria abitazione sia per forza necessario un intervento drastico e costoso.

Per rinnovare casa, senza apportare modifiche strutturali, talvolta bastano piccoli accorgimenti e una spesa minima per portare una ventata d’aria fresca all’intero arredamento.

Arredamento casa: come rinnovarlo in poche e semplici mosse

Cerchiamo di capire come rinnovare l’arredamento senza spendere un capitale e sfruttando un pizzico di buongusto e creatività.

1. Eliminare il superfluo.

Buttare via tutti i mobili che non servono più e a cui non si può regalare nuova vita attraverso l’arte del riciclo creativo. Questo vale anche per i soprammobili. Quanti cimeli avete che ormai accumulano solo polvere? Il primo passo è eliminare il superfluo così da conferire agli spazi uno stile più essenziale. Questo significa mettere ordine dentro e fuori gli armadi!

2. Tinteggiare casa.

Ridipingere singole pareti di colori differenti oppure chiamare un imbianchino specializzato per eseguire tecniche particolari come lo spatolato, il sabbiato o la velatura. In questo contesto, se avete problemi di umidità in casa potete usare una vernice anti-muffa o prodotti in grado di isolare le mura dall’umidità. In pratica riuscirete e rinnovare casa e rendere gli ambienti più salubri.

3. Quei Piccoli dettagli.

Cambiare tende, quadri e tappeti e acquistare nuovi complementi d’arredo, come lampade o vasi. Niente di costoso, ma quei piccoli dettagli che possono rendere l’ambiente più curato. Anche un solo grande specchio, posto nel luogo giusto, può donare eleganza e modernità.

4. Riciclo creativo e restauro fai da te.

Donare nuova vita a vecchi mobili, verniciandoli o cambiandone il colore, foderare diversamente il vecchio divano, restaurare un mobile antico… Sono tutte cose che, con una buona manualità e i materiali giusti, si possono svolgere in piena autonomia. Se avete un mobile antico da recuperare, però, meglio affidarsi a mani esperte.

5. Ottimizzare gli spazi.

Disporre in maniera diversa l’arredo ottimizzando gli spazi e rendendo l’ambiante più funzionale e confortevole. Da qui nasce la necessità di gettare via il superfluo. Quando avete davanti un oggetto, chiedetevi quante volte lo userete nell’arco della vostra vita. Se avete difficoltà nel buttare via gli oggetti, sappiate che fare beneficenza può essere una cosa buona sia per voi e che per il prossimo.

6. Spazio verde in casa.

Completare il tutto con l’acquisto nuove piante, al fine di rendere più vivace il living. Anche se avete poco spazio, una composizione di piante grasse può essere molto evocativa.

7. Isolamento termico e acustico

Ecco un intervento più difficoltoso ma che può farvi risparmiare sulla bolletta elettrica. Quando si parla di isolamento non bisogna necessariamente pensare a un cappotto termico o a interventi costosissimi. In commercio esistono dei pannelli pre-assemblati che vanno installati sulla muratura esistente. Se non avete una buona manualità, per l’installazione dovrete rivolgervi a operai esperti… Se avete già intenzione di tinteggiare le pareti di casa, valutate anche l’isolamento delle pareti.

Rinnovare casa con interventi di modico valore

Se si volesse intervenire in maniera più considerevole, ad esempio ricavare una piccola stanza da utilizzare come ripostiglio, allora il cartongesso, ad oggi è la soluzione migliore.

Cartongesso per dividere ambienti e non solo, anche per creare piccole librerie, armadi a muro e controsoffitti nei quali inserire faretti che andranno a rendere più accogliente l’ambiente.

Spesso anche il pavimento di casa, dopo molti anni, incomincia a presentare crepe ed è anche brutto da vedere, per questo problema oggi esistono delle soluzioni particolari ossia delle pavimentazioni estremamente sottili da montare direttamente sul pavimento presente senza il bisogno di smantellare quello vecchio.

E che dire invece di una bella parete rustica con pietra o mattoncini a vista nella zona giorno? Le soluzioni possono essere le più disparate basta solo trovare quella più adatta alle proprie esigenze e azzeccare il giusto professionista al quale affidare il lavoro.

Lavori in casa a basso costo: trovare il professionista giusto

Ormai, trovare il professionista giusto non è più una questione di fortuna. In passato quando si dovevano eseguire dei lavori in casa ci si rivolgeva all’amico o al parente per sapere se magari conosceva qualcuno, del settore, serio e affidabile in grado di poter rinnovare casa in modo accurato… purtroppo, anche in questi casi, non sempre si aveva fortuna!

Oggi tutto è diventato più semplice grazie all’avvento di Internet e portali come Instapro.it che migliorano l’incontro tra domanda e offerta. Si tratta di una piattaforma di origine olandese rivolta proprio al settore dei lavori in casa.

Come trovare il professionista? Prendiamo il caso che io, residente a Napoli, abbia bisogno di un falegname per ristrutturare alcuni mobili allora mi iscrivo ad Instapro e compilo una richiesta di preventivo il più dettagliata possibile, allegando anche delle foto dell’arredo da rimettere a nuovo.

A questo punto tutti i falegnami di Napoli, iscritti al marketplace, verranno allertati e avranno l’opportunità di inviarmi, nel giro di 1-2 giorni lavorativi, i loro preventivi e io avrò la possibilità di scegliere a chi affidare il lavoro. È ovvio come il servizio offerto da Instapro.it sia molto utile non solo per la scelta del professionista ma anche in fase di comparazione dei preventivi avendo così molto più chiari i prezzi, in media applicati, per quel servizio.

Lascia un commento