Detersivi piatti fai da te

preparare detersivi piatti fai da teStai cercando un’alternativa naturale ai classici detersivi per i piatti? In questo articolo ti mostro come realizzarne quattro differenti tipi, mostrandoti le ricette che ti consentono di dire addio a questi prodotti altamente inquinanti e abbracciare anche in questo caso uno stile di vita molto più sostenibile.

I motivi per scegliere i detersivi piatti fai da te sono diversi. Prima di tutto inquini meno l’ambiente dove vivi, una cosa da non sottovalutare questa. Ti consiglio però di iniziare un po’ alla volta di smettere di usare i prodotti chimici e scegliere sempre di più quelli naturali. Puoi per esempio pulire il marmo con i rimedi naturali, ma anche il parquet e l’argento di casa.

Il secondo motivo per scegliere un detersivo per i piatti naturale e fatto in casa è il risparmio economico. E’ vero, non compri tutti i giorni il detersivo per i piatti ma comunque a fine anno al sua piccola convenienza la trova. Vuoi mettere poi la soddisfazione di averlo realizzato in casa partendo da sostanze naturali e magari di scarto (come la scorza di limone per esempio)?

Non è finita qui. Se anche tu non ami particolarmente indossare i guanti durante le faccende domestiche, devi assolutamente provare questi saponi. Mentre i detersivi chimici danneggiano le tue mani e possono anche essere cause di future allergie, questi prodotti naturali (salvo allergie già presenti ai principi attivi) non ti danno di questi problemi, non seccano l’epidermide e non la rendono rossa.

Inoltre quando usi i detersivi chimici vai a inquinare ulteriormente l’ambiente esterno e l’acqua. Contribuendo al danno del nostro pianeta. Se fino a oggi hai usato un detersivo chimico, sei ancora in tempo per dare il tuo contributo. Ti accorgerai inoltre che prepararti questo detersivo in casa ti aiuta a vedere le cose con un occhio diverso, soprattutto per quanto riguarda il rispetto per la natura.

4 detersivi piatti fai da te

Qui sotto trovi quattro diversi ricette per realizzare i detersivi per i piatti fai da te. Come vedi sono semplici da preparare e molto probabilmente hai già gli ingredienti a portata di mano. Sono tutti prodotti che durano diversi mesi però se passi poco tempo in casa e ti capita perciò di non rigovernare ogni giorno, limitati nelle dosi così da non sprecare niente.

Vediamo perciò come puoi realizzare il detersivo a base di limone e aceto, dalla consistenza uguale al sapone tradizionale, il detersivo con carbonato di sodio e sapone di marsiglia, il detersivo con la cenere di legna e quello con l’argilla bianca. Scegli quello che ti piace di più e inizia a trattare i tuoi piatti e bicchieri solo con detersivi naturali al 100%.

1. Detersivo piatti fai da te limone e aceto

Quante volte compri il detersivo per i piatti e vedi che al suo interno c’è il limone? La sua azione sgrassante infatti è nota da tempo ed è perfettamente normale utilizzarlo per rimuovere a fondo lo sporco dai piatti. Potete infatti realizzare il vostro primo detersivo piatti fai da te abbinandolo all’aceto, altro ingrediente sgrassante e che annulla gli odori.

Ingredienti (bastano per circa 250 ml di prodotto)

  • 4 limoni
  • 400 ml di acqua
  • 150 grammi di sale
  • 100 ml di aceto
  • Un barattolo di vetro, un frullatore e un imbuto

Procedimento

Prendi i tuoi limoni e bollili fino a quando non sono diventati belli morbidi. A quel punto inizia a tagliarli a pezzetti e togli tutti i semi con attenzione. Devi frullarli così, con la scorza e tutto. Dopo filtrarli in un colino e versa tutto in una pentola insieme ad acqua, sale e aceto.

Fai bollire tutto insieme e mescola ogni tanto. Dopo un po’ spegni il fuoco e lascia raffreddare. Frulla di nuovo tutto con un frullatore a immersione così da amalgamare il suo detersivo per i piatti naturale. Trasferiscilo in un barattolo di vetro o se vuoi in un flacone con sodatore.

detersivi per piatti fai da te in casa

2. Detersivo piatti fai da te carbonato di sodio e sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è un sapone naturale preparato grazie all’unione dell’olio di oliva e di alloro. Si rivela sempre un asso nella manica quando c’è bisogno di ottenere prodotti per la pulizia naturali. Il carbonato di sodio non ha bisogno di presentazioni per chi ama lavare i propri vestiti con prodotti naturali ed ecologici. Si tratta infatti della soda da bucato. Non si tratta del bicarbonato di sodio, sono due prodotti molto diversi tra di loro.

Ingredienti

  • 50 grammi di carbonato di sodio
  • 50 grammi di sapone di marsiglia
  • 400 ml di acqua

Procedimento

Prendi una pentola e versaci l’acqua, unisci al suo interno il sapone di marsiglia e il carbonato di sodio. Lascia cuocere per 30 minuti e mescola sempre, in modo da ottenere un composto ben amalgamato. Dopo 30 minuti spegni e se lo desideri aggiunti alcune gocce di olio essenziale così da renderlo profumato. Puoi optare per l’essenza di limone, di rosmarino o di menta.

Con il passare del tempo potrebbe solidificarsi un po’. In questo caso ti consiglio di aggiungerci un po’ d’acqua e frullarlo per poi metterlo di nuovo nei barattoli dove lo conservi.

3. Detersivo piatti fai da te con cenere di legna

Grazie alla pasta di cenere puoi rimuovere lo sporco difficile dalle tue stoviglie quando le lavi a mano. Serviti chiaramente di una spugna. Scopri subito come preparare questo rimedio!

Ingredienti
175 grammi di cenere di legna
875 ml di acqua

Tieni a portata di mano una pentola con coperchio, una bacchetta in legno, guanti, carta da filtro, colino e alcuni barattoli di vetro per conservare il prodotto.

Procedimento

Per realizzare il terzo dei nostri detersivi piatti fai da te devi setacciare la cenere e versarla nella pentola. Aggiungici l’acqua e fai bollire a fiamma bassa per un’ora e mezza. Ogni tanto con la bacchetta di legno mescola. Spegni il fuoco e lascia riposare il tuo detersivo naturale per circa 12 ore. Prendi il colino e ricoprilo di carta da filtro così da filtrare il liquido prima di metterlo nel barattolo in cui lo conservi. Mettete in un barattolo a parte la pasta di cenere.

4. Detersivo piatti fai da te con argilla bianca

Il detersivo fatto in casa con argilla bianca è una ricetta semplice da preparare. Vi servono anche le scorze di limone.

Ingredienti

100 grammi di argilla bianca
180 grammi di sale
500 grammi di scorze di limone
130 ml di aceto

Procedimento

Prendi le scorze di limone e tagliale a pezzetti piccoli. Frullale con un po’ d’acqua. Vedrai che l’impasto è grumoso ma tutto sommato denso. Versa le scorze di limone tritate nella pentola e aggiungi l’aceto. Devi farli bollire insieme per circa 5 minuti. Dopo frulla tutto così da ottenere un composto liscio. Metti sul fuoco, aggiungi il sale. Non appena si scioglie spegni e aggiungi l’argilla bianca. Ti consiglio di versarla un po’ alla volta così da fermarti quando hai ottenuto la consistenza ottimale.

Lascia un commento