Disinfestazione topi, suggerimenti utili e le trappole più efficaci

disinfestazione topi

Disinfestazione topi: se la tua casa è infestata dai topi è necessario provvedere a una derattizzazione. Di seguito troverai tutte le informazioni utili per valutare la soluzione migliore al tuo caso. In caso di infestazioni topi ha due opzioni: disinfestazione topi professionale o “fai da te”?

Topi in casa, malattie trasmesse dai topi

Dalle abitazioni con giardino a quelle ubicate in campagna, i topi possono essere ovunque e il primo segnale per individuarli è la presenza di escrementi: sono molto piccoli e simili a semini. Anche se si tratta di animali innocui, possono essere portatori di malattie come per esempio salmonella, leptospirosi, Tifo murino.

Gli escrementi di topo contengono batteri e virus che si diffondono per contatto con la pelle, le mucose o l’apparato respiratorio negli esseri umani e sono solite a causare gravi malattie. Inoltre, i topi sono anche noti come vettori trasmettitori di agenti patogeni per cui non devono necessariamente essere malati loro stessi.

Altro aspetto da non trascurare è ciò che mangiano; si cibano di tutto quello che trovano in giro. Spesso questi roditori usano anche divani, cuscini per realizzare la propria tana. Per questo motivo è fondamentale provvedere a una totale derattizzazione topi. Cosa fare per disinfestare casa dai topi?

Il parare di un’azienda di derattizzazione

Sentiamo il punto di vista di chi ha a che farci quotidianamente. Quando si inizia a sospettare della presenza dei topi in casa è opportuno intervenire il prima possibile con le dovute precauzioni e con sistemi sicuri e testati per un’efficace derattizzazione.

Le aziende impegnate in servizi di disinfestazione si occupano anche della vendita di prodotti per la derattizzazione, come trappole, esche e veleno per topi e ratti. Molti di questi prodotti li trovate online. La consulenza di un esperto può rivelarsi utile per capire come risolvere il problema con efficacia. Ci hanno confermato che i topi possono accedere a qualsiasi luogo e la loro presenza non è affatto riconducibile necessariamente alla cattiva igiene della casa. I topi sono animali molto versatili e si adattano sia agli ambienti urbani che a quelli di campagna, basta che sia un posto caldo e umido.

Linee guida della corretta derattizzazione

Se l’infestazione topi è di certe proporzioni, è necessario affidarsi a una ditta specializzata. In caso contrario, vediamo come eliminare i topi in casa con metodi di derattizzazione fai da te avvalendoci della consulenza di un esperto di derattizzazione topi. Per sanificare casa dall’infestazione dei topi ecco come procedere:

  1. Isolare il topo in una stanza sigillando tutte le fessure, comprese quelle sotto le porte e attorno alle finestre e provvedere alla sistemazione di una trappola per topi posizionandola in modo efficace (nel paragrafo successivo vi forniremo soluzioni più specifiche per catturarlo).
  2. Una volta catturato il roditore, ispezionare ogni ambiente della casa e provvedere a chiudere eventuali buchi nelle pareti utilizzando lo stucco
  3. Passare alla sanificazione di ogni ambiente della casa, compreso l’arredo, utilizzando delle soluzioni disinfettanti: si tratta di specifici prodotti igienizzanti per eliminare i batteri (preferibilmente detergenti disinfettanti al cloro). Sono necessari i guanti per evitare il contatto diretto con escrementi e urina

Derattizzazione fai da te, raccomandazioni utili

  • il “fai da te” non può assicurare la completa disinfestazione topi
  • Seguire sempre attentamente le istruzioni su prodotti e trappole per avere un effetto sicuro
  • Le soluzioni “fai da te” possono richiedere più tempo per avere effetto
  • Un’infestazione può assumere proporzioni gravi. Rivolgersi a un’azienda specializzata per la derattizzazione se necessario.

Trappole per topi in casa

Il mercato offre numerosi strumenti specifici per la derattizzazione fai da te. In commercio troviamo svariate tipologie di trappole e veleni per eliminare qualsiasi roditore evitando di entrarvi a contatto. La tipologia migliore va scelta in base alla grandezza degli ambienti e dalla dimensione del problema. Le trappole a scatto sono le più note e vendute ma il settore si è evoluto molto negli ultimi anni. Attualmente esistono nuove soluzioni per derattizzare.

Per approfondimento puoi leggere i seguenti articoli:
Trappola per topi fai da te con guida illustrata
Veleno per topi fatto in casa

Le trappole elettroniche sono le più innovative: permettono di catturare topi e ratti attirandoli con un’esca che contiene degli attrattivi. Il roditore viene bloccato grazie a un cartoncino collante evitando che  muoia dopo ore di agonia. Alcuni prodotti sono piuttosto versatili e risultano molto efficaci anche per combattere la presenza di scarafaggi e altri insetti pericolosi per la salute dell’uomo.

Topi in casa cosa fare, la prevenzione

Anche dopo la disinfestazione topi è bene non abbassare la guardia; i roditori possono ritornare! Come già accennato, non basta mantenere casa pulita,  i topi amano qualsiasi ambiente. Per un’ottima prevenzione possiamo ricorrere a strumenti permanenti in grado di tenere lontani topi; è il caso degli scacciatopi elettronici ad ultrasuoni.

Sono sicuramente più efficaci in ambienti interni e vanno messi nei pressi dei punti di accesso che i roditori potrebbero usare per accedere in casa. Sono facili da utilizzare, imoltre si rivelano  innocui, ecologici ed efficaci: allontanare i possibili infestanti attraverso l’emissione di onde sonore a frequenze molto elevate, fastidiose per topi e ratti ma impercettibili per gli altri animali domestici e l’orecchio umano.

Disinfestazione topi, costo

Prima di poter fare un preventivo bisogna considerare alcuni aspetti:

  • ampiezza della zona da trattare
  • tipologia dell’area infestata (sottotetto, giardino, pareti).
  • tipo di trattamento che si sceglie
  • grado di infestazione
    Il costo della derattizzazione può includere interventi correttivi:

Il costo di derattizzazione diminuisce notevolmente se si opera su ambienti di dimensioni ridotte, come per esempio una casa. Nel caso si effettua l’intervento su un’abitazione possono essere sufficienti anche due interventi solamente. Dovranno però essere effettuati a distanza temporale ravvicinata. Ogni intervento effettuato avrà un costo variabile in media tra le 100 e le 160 euro.

Categorie Guide

Lascia un commento