Eliminare la cellulite mentre dormi

L’ inestetismo della cellulite si può risolvere anche durante le ore di sonno?

Il segreto dei trattamenti notturni sta nel fatto che la pelle durante il sonno si rigenera ed è in grado di assorbire al meglio i principi attivi delle creme o lozioni applicate.

È utile sottolineare che per liberarsi di questa malattia bisogna agire contemporaneamente su più fronti.

Per eliminare la cellulite di notte sono fondamentali i fanghi alle alghe: le alghe contenute in questi prodotti sono utili perché incrementando l’azione drenante fanno sparire la pelle a materasso.

Applicando concentrati di alghe liofilizzate sulle zone in cui la circolazione è compromessa si fa in modo che l’elevato contenuto di iodio attivi il metabolismo e stimoli la rimozione dell’adipe. Erbe molto utili per rimediare ai danni circolatori sono ilrusco, l’ippocastano e la centella asiatica. Si tratta di piante molto diuretiche che migliorano significativamente la funzione venosa.

Anche l’estratto di mirtillo nero grazie al contenuto in antocianosidi, ha una significativa azione sul trofismo del delicato endotelio capillare che, danneggiandosi, provoca l’inestetismo

Ottimi risultati vengono anche dalle applicazioni di argilla: favoriscono il drenaggio dei liquidi sgonfiando la parte trattata.

Questi trattamenti vanno tenuti per tutta la notte, al mattino dopo la pelle appare di certo più tonica e soda.

Anche le tisane da bere prima di dormire si sono rivelate un buon aiuto alla lotta alla cellulite.

Le tisane depurative, quali  l’equiseto e l’olmaria, contribuiscono ad eliminare i liquidi in eccesso favorendo la diuresi.

Prima di mettersi a letto un bagno con olii essenziali: esiste un’ampia rosa di olii essenziali utili per contrastare la cellulite,  si possono distinguere, in relazione alle proprietà. Tra gli olii con effetti disintossicanti ricordiamo l’olio di angelica, geranio, ginepro; gli olii con effetti diuretici sono al finocchio, al mandarino e al pompelmo; quelli con effetti stimolanti per la circolazione sono l’olio di limone e l’olio essenziale dicipresso.

Esistono anche molte creme specifiche che agiscono durante la notte, riducendo la cellulite.

Perché di notte?
La posizione sdraiata che assumiamo di notte fa sì che il prodotto applicato sulla cute riesca meglio a contrastare i cuscinetti di grasso e il ristagno dei liquidi.

Secondo uno studio americano, questi trattamenti si rivelano molto più ricettivi mentre dormiamo: il riposo notturno fa incrementare l’irrorazione quindi la capacità di assorbire sostanze benefiche.

Ci sono infatti molte creme in commercio che vanno adoperate di sera, come il somatoline notte: queste innovative formule sono ricche di principi attivi naturali come le alghe in grado di rassodare la pelle e combattere la cellulite.

I prodotti da applicare durante il sonno dunque stimolano il metabolismo, aiutano lo spostamento dei cuscinetti adiposi e migliorano l’eliminazione dei liquidi.

Dalla prima applicazione avrete una pelle levigata e col tempo noterete un fisico più asciutto e tonico.

Dott.sa Eliana Cortez

 

Lascia un commento