I 10 rimedi anti smog segnalati dai Ministeri di Salute e Ambiente

L’inquinamento è un problema a livello planetario, che colpisce le generazioni presenti e quelle future. Ecco perchè il dibattito sul futuro dell’ambiente e del clima è diventato oggi serratissimo, tanto che si moltiplicano gli incontri pubblici e le manifestazioni mirate a sensibilizzare le persone circa i rischi derivanti dall’alterazione dell’ambiente.

Recentemente il Ministero della Salute e quello dell’Ambiente hanno fornito una sorta di decalogo circa i comportamenti da adottare per prevenire i danni causati dall’inquinamento atmosferico.  Vediamo allora di seguito quali sono queste dieci regole da seguire per vivere sani, 10 rimedi anti smog che possono seguire tutti.

Inquinamento ambientale e rimedi anti smog: come salvare la propria salute

E’ noto a tutti nei centri urbani l’alto tasso di smog, detto anche ’nebbia nera’: una forma di inquinamento atmosferico nei bassi strati dell’atmosfera terrestre, che affligge le grandi città e che presenta degli indubbi rischi dal punto di vista sanitario, per chi respira aria inquinata.

Secondo dati in possesso del Ministero della Salute, l’inquinamento causa ogni anno 3,7 milioni di morti in tutto il mondo, di cui 600 mila considerati prematuri. Una situazione come questa, che impone una svolta a livello globale sul piano delle emissioni inquinanti, necessita – anzitutto – il comportamento accorto e prudente del singolo cittadino.

Ecco perchè, come regola n° 1 in tema di rimedi anti smog, vi è quella per cui bambini, anziani e chi patisce di patologie respiratorie dovrebbe restare in casa nelle ore in cui il traffico è maggiore. Collegata alla prima regola, c’è la raccomandazione di svolgere attività sportive all’esterno in modo limitato, per lo meno nelle aree o quartieri con più alto tasso di smog.

Ministero dell’Ambiente e della Salute consigliano altresì di non usare la legna, se non strettamente necessario: insomma sarebbe meglio limitarne l’uso per riscaldarsi. Altra regola, tra i rimedi anti smog da seguire per tutelare la propria salute, è quella relativa al vestirsi con abiti più pesanti, per ridurre il riscaldamento nella propria abitazione. Quinta regola quella di ridurre le emissioni in vacanza, ricordando di chiudere il riscaldamento di casa prima di partire. Ciò contribuirà al risparmio casalingo e a inquinare di meno.

10 rimedi anti smog: riscaldamento ufficio, parcheggi e non solo

Sempre per restare in tema di impianti di riscaldamento, altra buona regola è quella di spegnere il riscaldamento dell’ufficio prima di tornare a casa al termine della giornata di lavoro.

Per quanto riguarda gli automobilisti, tra i 10 rimedi anti smog trova spazio altresì la regola per cui è vietato parcheggiare in doppia fila: ciò serve ad evitare ingorghi, e con ciò l’ulteriore esposizione degli automobilisti all’aria inquinata degli affollati quartieri cittadini. Per quanto attiene alla velocità al volante, i citati Ministeri raccomandano di restare circa 10 km/h al di sotto dei limiti: ciò contribuirà ad inquinare un po’ meno.

Concludendo, le ultime due regole anti smog che andrebbero seguite attengono alla raccomandazione di non viaggiare da soli, portando con sé sempre almeno un’altra persona, e quella per cui è auspicabile usare i mezzi pubblici per muoversi, evitando di usare l’automobile di proprietà.

Si tratta effettivamente di regole facilmente rispettabili da tutti, staremo a vedere se ad esse conseguiranno comportamenti maggiormente prudenti e mirati a tutelare la propria salute. Leggi anche: Gli Stati Uniti sono la nazione che ha inquinato di più dal 1850 ad oggi: la ricerca

Lascia un commento