Incontra un cane randagio e corre a casa: ecco perché

Una donna mentre stava passeggiando incontra un cane randagio, il suo gesto ha emozionato tutti. Ecco cosa ha pensato di fare per aiutare quella povera anima indifesa:

La storia di Alina emoziona tutti

La protagonista di questa storia si chiama Alina. È accaduto lo scorso 22 maggio sera. Mentre stava passeggiando per le vie di São José dos Campos, un comune nello Stato di San Paolo, in Brasile, ha notato un cane che stava dormendo su un cartone al freddo.

Alina, che abita in zona, è andata a casa e non riusciva a togliersi dalla mente l’immagine di quel cagnolino che dormiva al freddo e tremava. Così è andata nel suo armadio per cercare una coperta ed è ritornata in quel posto.

Incontra un cane randagio che dorme in strada, corre a casa e gli regala una coperta per riscaldarlo

La donna, residente a Rua Andorinhas, nel quartiere di Vila Tatetuba, nei pressi Madrugão non si è limitata solo a questo piccolo gesto: ha scattato alcune foto e le ha condivise sui suoi social invitando tutti a non voltarsi dall’altra parte quando si incontra un cane in difficoltà. “Nessuno merita di stare al freddo”. Non potendolo adottare, ha voluto lanciare un appello affinché trovasse famiglia:

“Per chi abbandona gli animali, cerchiamo tutti di essere più solidali: nessuno merita di stare al freddo. Chiunque sia in grado di salvare questo cucciolo, si trova di fronte al Madrugadão di Vila Tatetuba”.

L’appello ha interessato tantissimi utenti sul web, tanti hanno lasciato commenti di apprezzamento ed altri hanno espresso l’intenzione di adottare quel cagnolino randagio. Ora tutti sperano che quel cucciolo sia stato preso in cura e che qualcuno si faccia avanti per donargli amore e una nuova famiglia.

Come aiutare un cane randagio

È quasi impossibile non commuoversi quando si è di fronte ad alla situazione davvero precaria dei cani randagi, sono vittime di abbandono o della mancanza di misure concrete per evitare la sovrappopolazione dei cani in strada. Tanti ogni giorno fanno un gesto d’amore per loro per liberarli dalla loro sofferenza ed offrire condizioni di vita dignitose.

Però va ricordato come bisogna comportarsi quando incontriamo un animale abbandonato:

Innanzitutto è bene sapere che spesso questi animali, specialmente se abbandonati, si mostrano impauriti e spaesati. Se volete avvicinarvi a lui, mantenete la calma e non spaventatelo. Fornitegli subito cibo e acqua.

Verificate se è ferito o è stato abbandonato, dopo contattate subito la Polizia municipale del Comune in cui vi trovate. In questo modo interverrà la Asl veterinaria o il volontariato animalista per verificare se è in possesso del microchip e risalire all’eventuale proprietario.

Se vi accorgete che l’animale è ferito, bisogna chiamare immediatamente il servizio veterinario della Asl di competenza territoriale.

Ti consigliamo di leggere anche: Bambino visita un rifugio per animali e decide di adottare il cane più anziano

Lascia un commento