Iniziativa ecosostenibile per scontare la pena in carcere: basta pedalare

In questi giorni sta facendo eco in tutto il mondo l’iniziativa eco-sostenibile adottata nel carcere di Santa Rita do Sapucai, piccolo paese posto a nord di San Paolo in Brasile. In un istituto penitenziario, infatti, ai detenuti viene concessa una riduzione di pena di un giorno e per ottenerla bastano solo tre giorni di pedalata su una particolare bicicletta fissa.

Ovviamente i detenuti non si troveranno a pedalare su delle cyclette per il proprio benessere, bensì su delle biciclette fisse, capaci di produrre energia elettrica.

Si tratta di bici speciali che, sfruttando l‘energia cinetica, sono capaci di produrre energia elettrica: viene immagazzinata e utilizzata  nelle ore notturne per illuminare e riqualificare le zone lungo il fiume di Santa Rita do Sapucai, rimaste al buio e  abbandonate.

L’ iniziativa eco-sostenibile è stata ideata da un giudice e ha ricevuto il consenso da parte del direttore dell’istituto e dei detenuti stessi i quali ogni mattina si contendono le cyclette pedalando sotto la continua sorveglianza delle guardie armate dell’istituto penitenziario.

Rimanere in forma rendendosi utili per la comunita oltre e ricevere un piccolo sconto della pena è una delle tante soluzioni rieducative e riabilitative che potrebbero alleviare il sovraffollamento delle carceri.

È proprio il caso di dirlo: hai voluto la bicicletta, ora pedala.

Grazie a questa iniziativa ecofriendly i detenuti vedono il giorno della libertà sempre più vicino.

Impostazioni privacy