Percorre 500km per riabbracciare il suo cucciolo rapito un anno prima

Cucciolo rapito caneOgni proprietario di un cucciolo direbbe di essere disposto a tutto per lui, ma tra il dire e fare spesso ci si mette in mezzo la realtà. Quando un uomo di nome Farid ha scoperto che il suo povero cucciolo Bandit era stato rapito si è subito ripromesso di fare qualsiasi cosa per riabbracciarlo. Trovarlo tuttavia non è stato per nulla semplice. Per mesi e mesi ha atteso sue notizie, ha tappezzato la città e i social di manifesti. Ma niente.

Farid non ha mai perso la speranza, ma il tempo continuava a passare e di Bandit non vi era alcuna traccia. Dopo circa un anno, finalmente, qualcosa si è mosso. Farid ha ricevuto una telefonata da un buon samaritano che aveva trovato il cane sul ciglio della strada.

Bandit, per qualche motivo, era finito a oltre 500km da casa sua, a Côte d’Or, in Francia. È stato ritrovato senza un collare e sembrava fosse stato abbandonato da giorni e giorni. L’ipotesi è che sia stato rapito e poi abbandonato dai suoi nuovi proprietari.
Il cane si trovava sul ciglio della strada e non aveva un collare. Sarebbe potuto essere scambiato per un randagio, ma per fortuna qualcuno si è fermato e vedendo la tristezza nei suoi occhi ha deciso di portarlo dal veterinario il quale ha scansionato il chip di Bandit e ha scoperto che aveva un proprietario.

Farid e Bandit riescono finalmente a riabbracciarsi

Il povero cane aveva solo quattro mesi quando qualcuno lo ha portato via da Farid. Finalmente dopo quasi un anno di ricerche lo aveva ritrovato. Per essere certi che si trattasse proprio di Bandit, l’associazione che lo ha preso in carica ha organizzato una videotelefonata con Farid, che ha immediatamente riconosciuto il suo cucciolo.

I volontari e l’uomo hanno quindi stabilito un appuntamento per permettere ai due di ricongiungersi. Farid avrebbe potuto attendere che Bandit arrivasse più vicino casa con il sistema delle staffette. Ma non aveva nessuna intenzione di trascorrere altre settimane, se non mesi, lontano da lui. Così è partito in auto e ha percorso circa 500km per andare a riprenderlo.

Sono molto grato a tutti coloro che hanno contribuito al suo ritrovamento.” ha detto Farid ai media locali.
Non posso sottolineare quanto sia stato importante per me riaverlo. Il giorno in cui l’ho riportato a casa è stato uno dei più belli della mia.”

E guardando il video del momento in cui i due hanno potuto riabbracciarsi non si fa molta fatica a crederlo. Sia Bandit che Farid erano al settimo cielo, nel rivedersi.

VEDI IL VIDEO CHE HA COMMOSSO IL WEB:

Impostazioni privacy