Queste riprese aeree di allevamenti intensivi dovrebbero interessarti

allevamenti intensivi

Visti dall’alto, gli allevamenti intensivi coprono intere pianure e con i loro sistemi di scarico danno vita a immense lagune di rifiuti, visibili anche dai satelliti!

La foto in alto è stata catturata da Mishka Henner. Henner non aveva intenzione di denunciare i danni ambientali arrecati dagli allevamenti intensivi, stava effettuando riprese aeree a caccia di giacimenti di petrolio quando si è imbattuto in queste lagune.

La foto in alto mostra i rifiuti prodotti dall’allevamento intensivo Coronado Feeders, in Dalhart, nel Texas. Queste lagune artificiali sono colme di materia organica di ogni sorta, i nitrati e gli antibiotici contenuti in quel liquido potrebbero penetrare nel sottosuolo e contaminare le acque sotterranee.

A prima vista somigliano a ferite aperte. Mishka Henner spiega che all’inizio non capiva cosa fossero queste distese: “mi sono imbattuto in queste strutture dall’aspetto davvero strano, sembravano delle grosse lagune e accanto, tutti quei puntini, mi sembravano microbi!” spiega Henner “Abbiamo degli allevamenti industriali in Inghilterra ma non sono di certo di questo calibro. Sono rimasto basito!” 

aerial-feedlot-photography-mishak-henner

Questa seconda foto mostra più da vicino, il sistema di scarico dei rifiuti di Tacosa Feedyard, sempre in Texas. Se qualche esploratore sta ben pensando di recarsi sul posto per effettuare un sopralluogo fotografico… le leggi “bavaglio” non ve lo consentiranno: è vietato fare foto negli allevamenti intensivi e per visitarvi sono necessari permessi particolari. Per fortuna le immagini dai satelliti, così come le riprese aeree non sono ancora state vietate!

Ora… quanti di voi sono ancora affamati di “gustosissimo” manzo?

danni ambientali carne

Lascia un commento