Rifiuti: l’Europa mette ko gli Stati Uniti

La condizione di degrado in cui verte l’Italia, in particola modo il meridione, è tragica ma ci farà bene sapere che, intorno a noi, ci sono realtà diverse e migliori! L’esempio viene ancora dalla Germania.

Grazie alle procedure tedesche, l’Europa può vantare un’ottima gestione dei rifiuti, addirittura migliore di quella degli Stati Uniti. La Germania è stata già definità un modello da seguire e questa stima non è che un ulteriore conferma.

Il paese tedesco porta la fiaccola del riciclaggio: circa il 70% dei rifiuti prodotti NON va a finire in discarica bensì è riciclato. Il paese “produce con successo rifiuti” che sono recuperati e riutilizzati mediante tecniche di riciclaggio che poggiano le loro basi su di una sana organizzazione.

Gli Stati Uniti recuperano solo il 33% dei rifiuti che producono. In Germania le politiche aziendali spingono le industrie ad attuare procedure più sostenibili con una legislatura più efficace di quella statunitense.

Per approfondire l’argomento è disponibile la pagina web di Trash Planet dedicata appunto alla Germania.

2 commenti su “Rifiuti: l’Europa mette ko gli Stati Uniti”

Lascia un commento