Roselle, il cane guida che aiutò un uomo cieco l’11 settembre 2001

Oggi si ricorda il 20esimo anniversario dell’11 settembre 2001 quando avvenne l’attentato alle Torri Gemelle. Vogliamo condividere con voi la storia di Roselle, il cane guida che aiutò un uomo cieco a fuggire dall’inferno del World Trade Center.

Roselle, il cane guida che aiutò a fuggire dalle Torri Gemelle un uomo cieco

Questa è una storia che dimostra che anche nelle tragedie più brutte, nell’inferno che si può vivere in questa vita, c’è sempre una luce che ci aiuta ad attraversare quel buio.

Roselle è un cane guida che negli attacchi terroristici di New York ha salvato la vita all’uomo a cui quotidianamente prestava i suoi occhi. Il suo padrone, Michael Hingson è cieco dalla nascita e quel drammatico giorno dell’11 settembre 2001, si recò al lavoro al 78esimo piano della Tower One del World Trade Center. Lavorava come direttore delle vendite. Il suo cane guida, come suo solito, si sistemò al suo posto sotto la scrivania. Erano le 8.45 quando un aereo di linea dirottato si schiantò contro la torre di si trovava Hingson, esattamente 18 piani sopra il suo. Aveva subito capito che stava succedendo qualcosa di grave, così chiamò sua moglie Karen, si assicurò che tutto il suo staff fosse evacuato, ed insieme al suo coraggioso Labrador Retriever, scese giù per 78 rampe di scale.

Ti consigliamo di leggere anche: Il fattorino che non riesce a staccarsi dal proprio cane neanche mentre lavora

I due dovettero scendere insieme dalle scale di emergenza, superando il fumo e il caldo provocato dalle fiamme, i detriti e tutta la gente in preda al panico che come loro era in fuga. Quando finalmente raggiunsero il marciapiede, la Torre Due fu colpita e stava crollando. Hingson ricorda così quel momento: “Sembrava una cascata di metallo e cemento”.

Roselle fu premiata per il suo comportamento eroico

Corsero e si rifugiarono in un ingresso della metropolitana. Intanto intorno a loro piovevano detriti e cenere. Roselle riuscì a condurre Hingson a circa 40 isolati dall’appartamento di un amico e lo portò al sicuro. Il suo comportamento eroico fu premiato con il premio per l’eccellenza canina (ACE) nella categoria cani guida nel 2002. Nel giugno del 2011, Roselle è morta. Aveva 14 anni. Si è spenta con Michael e Karen Hingson al suo fianco. Dopo quel tremendo giorno, Hingson è tornato in California per lavorare per Guide Dogs for the Blind, l’organizzazione che ha addestrato proprio il coraggioso Labrador Retriever. Ha scritto anche diversi libri per la sua fedele compagna a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Costretto a concedere l’eutanasia al suo cane: l’ultimo commovente saluto dopo 14 anni insieme

Lascia un commento