Uccisi diversi cani randagi a Palermo

Uccisi diversi cani randagi a Palermo
Questo è un appello a tutti i palermitani animalisti ad aiutarei poveri cani superstiti.

L’appello e le foto originali
Strangolato ieri da almeno 3 persone, così hanno riferito i residenti della zona. Le Istituzioni erano già state avvertite da tempo, viste le continue minacce verso randagini del posto mai tollerati.

Sono rimasti in tre, due cuccioloni e la loro mamma. Il corpo martoriato e senza vita verrà recuperato in queste ore. Mentre, a quanto pare, gli altri 3 (cuccioli e mamma) verranno lasciati sul posto, perché, a loro dire, il canile oggi è chiuso.

Forse aspettano che muoiano anche loro. Anzi, sicuro. Non ci dite di denunciare perché, anche se lo faremo come sempre, non cambierà mai un emerito cazzo. Non ci chiedete di far parlare la gente perché non ha mai parlato e non inizierà a farlo adesso.

Non ci chiedete di prenderli e stallarli noi perché non sappiamo più dove mettere animali avvelenati, incidentati, ammalati, che sono ad ogni angolo della città e di cui non frega niente a nessuno. L’unica cosa che possiamo fare è restare (in 3,4, o forse 5) sul posto, finché chi dovrebbe occuparsene non si degna di venire a recuperarli e metterli in sicurezza.

Cari siciliani e palermitani se davvero non siete uguali a chi li ha selvaggiamente e vigliaccamente uccisi, AIUTATELI!

Grazie a tutti.

Impostazioni privacy